Obbedienza (formella) by Giovanni di Balduccio detto Giovanni da Pisa (sec. XIV)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900291811 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

formella Obbedienza
Obbedienza (formella) di Giovanni di Balduccio detto Giovanni da Pisa (sec. XIV) 
Obbedienza (formella) by Giovanni di Balduccio detto Giovanni da Pisa (sec. XIV) 
formella 
Formella a rilievo entro una cornice quadrata modanata e decorata internamente con dentelli 
post 1330-ante 1338 
0900291811 
formella 
00291811 
09 
0900291811 
Sull’esterno di Orsanmichele sono collocate delle formelle raffiguranti l’ “Obbedienza”, la “Verità” e l’ “Agnus Dei”. Si può ipotizzare che insieme alle formelle con gli Apostoli poste all’esterno facessero parte di un tabernacolo perduto. L’Obbedienza è raffigurata con un giogo (dal Vangelo di San Matteo 11, 29-30) ed, insieme alla Povertà ed alla Castità, è uno dei voti monacali. La Verità viene citata dal salmo 85, (vs. 11), come virtù insieme a Misericordia, Giustizia e Pace. L’Agnus Dei è simbolo del Sacrificio di Cristo e della sua Resurrezione. Il Valentinier, analizzando le formelle di Orsanmichele, le attribuisce a Giovanni di Balduccio. Inoltre, tramite un confronto stilistico con la pietra tombale di Giovanni Cacciano di scuola del Calducci, collocata nel secondo chiostro di Santo Spirito e datata 1338, ipotizza una datazione precedente anche perché in quell’anno l’artista probabilmente aveva lasciato Firenze per tornare a Milano. Le figure del Balducci hanno espressioni serene e delicate, prive di drammaticità e si staccano nettamente dai fondi lisci 
Obbedienza 
53 B 5 
Formella a rilievo entro una cornice quadrata modanata e decorata internamente con dentelli 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
Obbedienza 
marmo bianco/ scultura 
bibliografia di confronto: Valentiner W. R - 1935 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here