Trinità (nicchia) by Bardi Donato detto Donatello, Michelozzo (sec. XV)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900291910 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

nicchia, Tabernacolo del Tribunale di Mercanzia (già di Parte Guelfa) Trinità
Trinità (nicchia) di Bardi Donato detto Donatello, Michelozzo (sec. XV) 
Trinità (nicchia) by Bardi Donato detto Donatello, Michelozzo (sec. XV) 
Tabernacolo del Tribunale di Mercanzia (già di Parte Guelfa) (nicchia) 
nicchia composta da mensole, basamento, colonne con capitelli ionici e arc o a tutto sesto entro semipilastri con capitelli corinzi, trabeazione e cu spide 
post 1423-ca 1425 
0900291910 
nicchia 
00291910 
09 
0900291910 
Originariamente la nicchia apparteneva alla Parte Guelfa e racchiudeva il San Ludovico di Donatello ora al Museo dell'Opera di Santa Croce. In un anno imprecisato la statua fu rimossa e successivamente il tabernacolo diven ne proprietà del Tribunale di Mercanzia per collocarvi l' "Incredulità di San Tommaso" del Verrocchio. La datazione è controversa, ma decisiva è sta ta la scoperta del Franceschini di un documento del 1423 in cui si ordinav a di rendere pronto il tabernacolo per la collocazione del San Ludovico. I l Fabriczy comprovò questa datazione con altri documenti e con l'analisi s tilistica. Il Planiscig sollevò il dubbio che un tabernacolo di natura cos ì "moderna" non era adatto per una statua gotica come il "San Ludovico" e ipotizzò che il tabernacolo doveva esser stato rinnovato al momento del pa ssaggio di proprietà, ma i documenti pubblicati dal Poggi (1947) e il perf etto combaciare del San Ludovico con la nicchia (la base del pastorale si infila precisamente in un foro della base della nicchia) hanno dimostrato ulteriormente l'originalità del tabernacolo. Tuttavia il Morisani insiste sull'ipotesi del Planiscig. Per quanto riguarda l'autore un documento scop erto dal Fabriczy dimostrò la collaborazione tra Donatello e Michelozzo. A lcuni (Paatz, Morisani, Middeldorf, Lisner, Janson) affermano che il proge tto del tabernacolo risente dell'influenza del Brunelleschi, anzi il Janso n sostiene che Brunelleschi fu l'ideatore della parte architettonica, Dona tello di quella scultorea e Michelozzo suo collaboratore 
Trinità 
11 B 12 1 
nicchia composta da mensole, basamento, colonne con capitelli ionici e arc o a tutto sesto entro semipilastri con capitelli corinzi, trabeazione e cu spide 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
Trinità 
marmo di Carrara/ scultura 
bibliografia specifica: Vasari G - 1878-1885 
bibliografia specifica: Kirchen Florenz - 1940-1954 
bibliografia specifica: Lorenzo Ghiberti - 1978 
bibliografia specifica: Richa G - 1754-1762 
bibliografia specifica: Bocchi F - 1591 
bibliografia specifica: Janson H. W - 1957 
bibliografia specifica: Middeldorf U - 1936 
bibliografia specifica: Reymond M - 1897-1900 
bibliografia specifica: Franceschini P - 1892 
bibliografia specifica: Morisani O - 1952 
bibliografia specifica: Bode W - 1901 
bibliografia specifica: Castelfranco G - 1963 
bibliografia specifica: Fabriczy C. von - 1900 
bibliografia specifica: Libro Antonio - 1892 
bibliografia specifica: Lisner M - 1958-1959 
bibliografia specifica: Marrai B - 1902 
bibliografia specifica: Parronchi A - 1980 
bibliografia specifica: Planiscig L - 1947 
bibliografia specifica: Poggi G - 1947 
bibliografia specifica: Schubring P - 1907 
bibliografia specifica: Semper H - 1875 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here