San Giorgio uccide il drago/ Dio Padre benedicente (nicchia) by Bardi Donato detto Donatello - manifattura fiorentina (primo quarto sec. XV)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900291920 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

nicchia, Tabernacolo dell'Arte dei Corazzai e Spadai San Giorgio uccide il drago/ Dio Padre benedicente
San Giorgio uccide il drago/ Dio Padre benedicente (nicchia) by Bardi Donato detto Donatello - manifattura fiorentina (primo quarto sec. XV) 
San Giorgio uccide il drago/ Dio Padre benedicente (nicchia) di Bardi Donato detto Donatello - manifattura fiorentina (primo quarto sec. XV) 
Tabernacolo dell'Arte dei Corazzai e Spadai (nicchia) 
nicchia costituita da base, semipilastri con capitelli, arco ogivale con l obatura interna, cuspide con gattoni e pinnacoli laterali 
post 1408-ca 1415 
0900291920 
nicchia 
00291920 
09 
0900291920 
Dietro il tabernacolo si trova una scala che porta al piano superiore: que sto spiega la scarsa profondità della nicchia, l’opera è stata molto discu ssa. Per quanto riguarda un possibile intervento di Donatello: alcuni crit ici suppongono che il tabernacolo sia interamente opera dell’artista (Reym ond, Bode, Paatz), la Lisner ipotizza un suo parziale intervento, il Janso n ne esclude ogni paternità. Il rilievo con Dio Padre è stato attribuito d al Vasari a Donatello ed in seguito dal Franceschini, dal Laniy e dal Jans on. Il Wundram lo collega ad un documento in cui è detto che la compagnia dei Laudesi fece erigere nel 1402 un tabernacolo riservatosi di farsi rimb orsare dall’Arte che l’avrebbe preso in seguito, con questo tabernacolo de i Corazzai e Spadai, inoltre, il Wundram afferma che stilisticamente la da ta torna confrontando le affinità tra questo tabernacolo e quello dei Giud ici e Notai dei primi del Quattrocento. La predella originale con la liber azione della principessa è attualmente conservata al Museo Nazionale del B argello. Il rilievo fu eseguito nel 1417 ca. (secondo un documento citato senza riferimenti precisi dal Milanesi), ma il Wundram afferma che fu aggi unta in un secondo tempo e che il tabernacolo è precedente 
San Giorgio uccide il drago/ Dio Padre benedicente 
11 H (Giorgio) 41 : 11 C 
nicchia costituita da base, semipilastri con capitelli, arco ogivale con l obatura interna, cuspide con gattoni e pinnacoli laterali 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
San Giorgio uccide il drago/ Dio Padre benedicente 
marmo bianco di Carrara/ scultura 
bibliografia specifica: Kirchen Florenz - 1940-1954 
bibliografia specifica: Lorenzo Ghiberti - 1978 
bibliografia specifica: Janson H. W - 1957 
bibliografia specifica: Reymond M - 1897-1900 
bibliografia specifica: Bargellini P - 1969 
bibliografia specifica: Franceschini P - 1892 
bibliografia specifica: Kauffmann H - 1935 
bibliografia specifica: Wundram M - 1969 
bibliografia specifica: Bode W - 1901 
bibliografia specifica: Lanyi J - 1935 
bibliografia specifica: Lisner M - 1958-1959 
bibliografia specifica: Herzner V - 1973 
bibliografia specifica: Rosenauer A - 1975 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here