vassoio - bottega olandese (seconda metà sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900304711 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

vassoio - bottega olandese (seconda metà sec. XIX) 
vassoio - bottega olandese (seconda metà sec. XIX) 
vassoio 
Ha forma ovale; il bordo è rialzato e decorato con palmette e motivi fogliacei. Due aperture alle etremità permettono di impugnare il vassoio 
post 1852-1852 
0900304711 
vassoio 
00304711 
09 
0900304711 
I punzoni situati sotto la base riconducono l'oggetto alla produzione artigianale olandese della seconda metà dell'Ottocento. Sia il marchio con il leone rampante affiancato dal n. 1, che quello con la testa di uomo entrarono in vigore nel 1852. Il primo, che veniva applicato solo agli oggetti d'argento considerati grandi lavori, indica il titolo del materiale che è pari a 934/1000. Il secondo, invece, è il punzone di garanzia dell'argento. Il marchio con l'iscrizione "A.S. BONEBAKKER E ZOON", si riferisce alla bottega dell'argentiere dove l'oggetto è stato realizzato 
Ha forma ovale; il bordo è rialzato e decorato con palmette e motivi fogliacei. Due aperture alle etremità permettono di impugnare il vassoio 
Firenze (FI) 
proprietà Ente pubblico territoriale 
vassoio 
argento/ sbalzo/ traforo 
bibliografia di confronto: Rosenberg M - 1922-1928 
bibliografia specifica: Inventario patrimoniale - 1991 
bibliografia di confronto: Lipinsky A - 1983 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here