miniatura, serie by Simone Camaldolese (cerchia) (sec. XIV)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900449078-2 an entity of type: CulturalPropertyComponent

miniatura, serie, all'interno
miniatura, serie di Simone Camaldolese (cerchia) (sec. XIV) 
miniatura, serie by Simone Camaldolese (cerchia) (sec. XIV) 
miniatura (serie) 
71 iniziali decorate di tipo "fogliato", due figurate e quattro istoriate. Le fogliate hanno il campo dorato riquadrato da una linea a pennello nera. Sono composte da foglie, per lo più d'acanto, ma anche di ciclamino, aperte o di profilo, legate fra loro da fiorellini o da tondini. Generalmente l'interno del corpo è riempito da composizioni fogliacee o sul campo colorato si stendono bianchi girali sottili. Ricchissima la gamma cromaticache impiega colori smaltati e sfumati di numerose tonalità: azzurro, rosso, prugna, giallo, arancio, verde, rosa, blu, oro. Una sottile linea bianca decora il corpo delle lettere. Le iniziali figurate e istoriate sono realizzate con la stessa ricchezza di colore a cui si aggiunge un copioso usodell'oro bulinato. Dal corpo della lettera si dipartono tralci che corronolungo i quattro lati della pagina 
1380-1399 
0900449078-2 
miniatura 
00449078 
77 
09 
0900449078 
Attribuire le lettere miniate che decorano il corale 'C' di Santa Croce è un'impresa nella quale si sono cimentati diversi studiosi, senza raggiungere un risultato definitivo. Anche da un'osservazione sommaria, risulta evidente che questo insieme di iniziali non è riferibile ad una sola mano,perché presenta caratteristiche non unitarie. Le lettere decorate si possono dividere in tre gruppi, due molto simili, il terzo assai particolare. Iprimi due hanno le foglie d'acanto che compongono il corpo della lettera,ne riempiono a volte il campo interno e se ne distaccano con propaggini contenute: in un caso questa propaggine, generalmente costituita da una mezza foglia, finisce in nulla, nell'altro caso sulla punta della foglia è dipinto un tondino dorato.Il terzo tipo che troviamo nella seconda parte delvolume -da c.81v oltre ad una 'P' a c. 46- ha peculiarità evidenti. Le foglie che compongono il corpo delle lettere sono di generi diversi, alcune(SEGUE IN OSSERVAZIONI:) 
all'interno 
71 iniziali decorate di tipo "fogliato", due figurate e quattro istoriate. Le fogliate hanno il campo dorato riquadrato da una linea a pennello nera. Sono composte da foglie, per lo più d'acanto, ma anche di ciclamino, aperte o di profilo, legate fra loro da fiorellini o da tondini. Generalmente l'interno del corpo è riempito da composizioni fogliacee o sul campo colorato si stendono bianchi girali sottili. Ricchissima la gamma cromaticache impiega colori smaltati e sfumati di numerose tonalità: azzurro, rosso, prugna, giallo, arancio, verde, rosa, blu, oro. Una sottile linea bianca decora il corpo delle lettere. Le iniziali figurate e istoriate sono realizzate con la stessa ricchezza di colore a cui si aggiunge un copioso usodell'oro bulinato. Dal corpo della lettera si dipartono tralci che corronolungo i quattro lati della pagina 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
miniatura 
pergamena/ pittura a tempera/ doratura 
bibliografia di confronto: Boskovits M - 1975 
bibliografia specifica: D'Ancona P - 1914 
bibliografia di confronto: Levi D'Ancona M - 1962 
bibliografia specifica: Salmi M - 1954 
bibliografia specifica: Boskovits M - 1972 
bibliografia specifica: Santa Croce - 1996 
bibliografia di confronto: Pittura Italia - 1985-1986 
bibliografia di confronto: Codici liturgici - 1982 
bibliografia di confronto: Corali monastero - 1995 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here