balza - manifattura di Malines (primo quarto sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900621353 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

balza - manifattura di Malines (primo quarto sec. XIX) 
balza - manifattura di Malines (primo quarto sec. XIX) 
balza 
La balza di merletto ha il fondo a maglie esagonali create da due fili ritorti due volte nei quattro lati e quattro fili ritorti due volte negli altri due. Il decoro, disposto lungo il bordo è costituito da un fiore a sei petali stilizzato con una foglia rivolta verso l'alto, ripetuto regolarmente uno accanto all'altro. La rete di fondo è poi disseminata da pois traforati disposti in file parallele e sfalzate Un motivo a piccoli ovali traforati decora l'orlo inferiore. I decori sono rifiniti e creati tramite un filo di traccia 
1800-1824 
0900621353 
balza 
00621353 
09 
0900621353 
La balza documenta la produzione di merletti di Malines, riconoscibile dal modo di fare il fondo e tracciare i motivi con un sottile filo di contorno. Il disegno presenta la disposizione imposta dallo stile tardo Luigi XVI , ripresa poi dall'Impero e per l'esiguità e la schematicità dei motivi indica l'avvenuta semplificazione di una produzione tra le più illustri e raffinate del Settecento,richiestissima alla corte di Luigi XV 
La balza di merletto ha il fondo a maglie esagonali create da due fili ritorti due volte nei quattro lati e quattro fili ritorti due volte negli altri due. Il decoro, disposto lungo il bordo è costituito da un fiore a sei petali stilizzato con una foglia rivolta verso l'alto, ripetuto regolarmente uno accanto all'altro. La rete di fondo è poi disseminata da pois traforati disposti in file parallele e sfalzate Un motivo a piccoli ovali traforati decora l'orlo inferiore. I decori sono rifiniti e creati tramite un filo di traccia 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
balza 
filo di lino/ merletto a fuselli o tombolo 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here