colletto - manifattura inglese (secc. XIX/ XX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900621361 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

colletto - manifattura inglese (secc. XIX/ XX) 
colletto - manifattura inglese (secc. XIX/ XX) 
colletto 
La decorazione d'abito ha la forma sciallata lunga e stretta che si apre nei finali piatti. Il decoro ribadisce il ritmo verticale del bordo ornamentale ed è costituito da un tralcio continuo con foglie e ghiande, disposte una accanto all'altra, e che diventa un doppio tralcio nell'area in cui il pezzo aumenta di dimensioni. Sul retro, nella parte di appoggio alle spalle, è una grande foglia centrale. Il fondo è costituito da barrette irregolari festonate, e i bordi sono sagomati dallo svolgimento del disegno 
1890-1900 
0900621361 
colletto 
00621361 
09 
0900621361 
Il pezzo è una decorazione in merletto da applicare ad un abito, una lunga giacca o ad un paltò femminile,secondo il gusto che caratterizza la moda novecentesca fino alla I Guerra Mondiale. Il merletto testimonia i lavori a fuselli eseguiti nel Bedfordshire del tipo Maltese, una produzione in concorrenza con quella contemporanea belga della 'Duchesse' o francese, dei merletti Cluny eseguiti a Le Puy (C.Voysey 1987) 
La decorazione d'abito ha la forma sciallata lunga e stretta che si apre nei finali piatti. Il decoro ribadisce il ritmo verticale del bordo ornamentale ed è costituito da un tralcio continuo con foglie e ghiande, disposte una accanto all'altra, e che diventa un doppio tralcio nell'area in cui il pezzo aumenta di dimensioni. Sul retro, nella parte di appoggio alle spalle, è una grande foglia centrale. Il fondo è costituito da barrette irregolari festonate, e i bordi sono sagomati dallo svolgimento del disegno 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
colletto 
filo di cotone/ merletto a fuselli o tombolo 
bibliografia di confronto: Wardle P - 1982 
bibliografia di confronto: Voysey C - 1987 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here