balza - manifattura di Cantù (ultimo quarto sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900621451 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

balza - manifattura di Cantù (ultimo quarto sec. XIX) 
balza - manifattura di Cantù (ultimo quarto sec. XIX) 
balza 
Il merletto presenta un ricco decoro composto da girali che si snodano in orizzontale e si arrotolano su se stessi, disposti in due file parallele. Questo motivo principale stacca nettamente da un fondo di barrette di congiungimento semplici e doppie, abbinate a piccole forme circolari di varia dimensione disseminate su tutta la superficie. L'orlo inferiore è composto da magliette semicircolari festonate, mentre quello superiore ha un piedino a motivi geometrici 
1875-1899 
0900621451 
balza 
00621451 
09 
0900621451 
L'esemplare è un caratteristico lavoro di Cantù, manifattura già attiva nel XVIII secolo, ma che vide la sua massima espansione dal 1850 fino alla seconda guerra mondiale. La piccola città, vicina al Lago di Como, riportò in vita l'antica lavorazione a fuselli della Manifattura di Milano, dopo la completa decadenza tra la fine del XVIII e gli inizi del XIX secolo. Le lavorazioni di Cantù si ispirarono alle precedenti, elaborando merletti che, pur non raggiungendo mai l'antico splendore, furono molto richiesti soprattutto per la biancheria domestica (M.L. Rizzini, 1994) 
Il merletto presenta un ricco decoro composto da girali che si snodano in orizzontale e si arrotolano su se stessi, disposti in due file parallele. Questo motivo principale stacca nettamente da un fondo di barrette di congiungimento semplici e doppie, abbinate a piccole forme circolari di varia dimensione disseminate su tutta la superficie. L'orlo inferiore è composto da magliette semicircolari festonate, mentre quello superiore ha un piedino a motivi geometrici 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
balza 
filo di lino/ merletto a fuselli o tombolo 
bibliografia di confronto: Rizzini M.L - 1994 
bibliografia specifica: Eleganza civetterie - 1987 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here