Cupido (decorazione a intaglio) - bottega italiana (?) (sec. XVII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900642562 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

decorazione a intaglio Cupido
Cupido (decorazione a intaglio) - bottega italiana (?) (sec. XVII) 
Cupido (decorazione a intaglio) - bottega italiana (?) (sec. XVII) 
decorazione a intaglio 
Cornice in filo d'oro con due maglie circolari 
1600-1699 
0900642562 
decorazione a intaglio 
00642562 
09 
0900642562 
L'intaglio è citato per la prima volta nell'inventario del 1786. Il soggetto si rifà a un tipo iconografico largamente diffuso in epoca romana (A. R. Mandrioli Bizzarri, "La collezione di gemme del Museo Civico Archeologico di Bologna", Bologna 1987, p. 90, n. 143). L'uso del lapislazzuli, molto raro nella glittica antica, fa supporre che l'esemplare qui analizzato sia una replica moderna, databile al XVII secolo. Nella raccolta del Museo degli Argenti si conservano altri intagli dello stesso tipo (inv. Gemme 1921, nn. 2230, 2236) 
Cupido 
92 D 1 
Cornice in filo d'oro con due maglie circolari 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
Cupido 
oro 
lapislazzulo/ incisione 
bibliografia specifica: Museo argenti - 1967 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here