mezziguanti - manifattura inglese o francese (sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900644276 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

mezziguanti
mezziguanti - manifattura inglese o francese (sec. XIX) 
mezziguanti - manifattura inglese o francese (sec. XIX) 
mezziguanti 
I guanti, che lasciano libere le dita (mitaines), sono formati da un unico pezzo di merletto nero del tipo Chantilly, realizzato a macchina, riunito da una cucitura all'interno dell'avambraccio e aperto al polso da un'apertura ovale. Il decoro di tralci vegetali e corolle di fiori, oltre a disporsi liberamente sul fondo a rete, crea un nastro ondulato, fatto di corolle, che si snoda verticalmente. Gli orli alle mani e alle braccia sono sagomati tramite gli stessi motivi decorativi 
ca 1880-ca 1890 
0900644276 
mezziguanti 
00644276 
09 
0900644276 
I guanti di pizzo, e quelli più economici eseguiti con merletti meccanici o in modano, sono citati con frequenza dalle riviste femminili dalla fine degli anni 70. Dalla rivista La Moda (1882,n.3,p.47) apprendiamo che mitaines di trina si indossavano anche sopra i guanti di capretto, pur tendendo a diventare, per la loro trasparenza, accessorio per le vesti eleganti scollate e con le braccia scoperte. Con il revival Impero degli anni 90 del XIX secolo e dei primi anni del seguente, il costante accorciarsi delle maniche favorirà l'uso di mezzi guanti di pizzo (D.Davanzo Poli in Davanzo Poli/ Butazzi). Il materiale con cui sono eseguiti, prodotto probabilmente nel Buckinghamshire o nel nord della Francia dove era possibile ottenere a macchina esemplari di bell 'effetto ma economici, è di qualità corrente e imita i pregiati merletti neri di Chantilly, famosi già dalla seconda metà del XVIII secolo 
n.p 
I guanti, che lasciano libere le dita (mitaines), sono formati da un unico pezzo di merletto nero del tipo Chantilly, realizzato a macchina, riunito da una cucitura all'interno dell'avambraccio e aperto al polso da un'apertura ovale. Il decoro di tralci vegetali e corolle di fiori, oltre a disporsi liberamente sul fondo a rete, crea un nastro ondulato, fatto di corolle, che si snoda verticalmente. Gli orli alle mani e alle braccia sono sagomati tramite gli stessi motivi decorativi 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
mezziguanti 
filo di cotone/ lavorazione a macchina 
bibliografia di confronto: Davanzo Poli D./ Butazzi G./ Mottola Molfino A - 1982 
bibliografia di confronto: Moda - 1882 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here