balza - manifattura di Burano (sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900644278 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

balza - manifattura di Burano (sec. XIX) 
balza - manifattura di Burano (sec. XIX) 
balza 
Il fondo del merletto è a maglie esagonali irregolari, guarnite da uno o due piccoli festoni. E' decorato da un motivo a candelabra di un tralcio sottile ad andamento verticale, interrotto da fiori stilizzati, alternato con una candelabra simile,ma contraddistinta da una fluorescenza più aperta al centro. Il motivo è ripetuto a scansione regolare per tutta la lunghezza ed intercalato da sottili rami curvilinei, ad andamento libero, arricchiti di piccole corolle evidenziate da rilievi a punto festone o da griglie decorative a punto occhiello. Il bordo esterno è sagomato attraverso elementi ondulati e corolle floreali 
ca 1880-ca 1890 
0900644278 
balza 
00644278 
09 
0900644278 
Il merletto ad ago è ispirato alla produzione francese del Point de France, affermatasi in Francia dal III quarto del XVII secolo e di gran moda nei primi decenni del XVIII. Di questa tipologia riprende il fondo a maglie esagonali e l'impostazione a candelabra detta alla Berain, caratteristica appunto del motivo lanciato dal disegnatore di corte Jean Berain (1637-1711). L'esecuzione è della Scuola di Burano, riperta nell'isola veneziana nel 1872, ed in grado tecnicamente di riprodurre tecniche e disegni della grande tradizione italiana e francese (A.Mottola Molfino, La scuola dei merletti di Burano, 1981). Nella collezione degli eredi della Ditta Navone, il pezzo testimonia i contatti diretti che la ditta aveva con Burano, sia avvalendosi del materiale prodotto dalla scuola, sia richiedendo l'esecuzione di disegni fatti dal proprio disegnatore interno 
n.p 
Il fondo del merletto è a maglie esagonali irregolari, guarnite da uno o due piccoli festoni. E' decorato da un motivo a candelabra di un tralcio sottile ad andamento verticale, interrotto da fiori stilizzati, alternato con una candelabra simile,ma contraddistinta da una fluorescenza più aperta al centro. Il motivo è ripetuto a scansione regolare per tutta la lunghezza ed intercalato da sottili rami curvilinei, ad andamento libero, arricchiti di piccole corolle evidenziate da rilievi a punto festone o da griglie decorative a punto occhiello. Il bordo esterno è sagomato attraverso elementi ondulati e corolle floreali 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
balza 
filo di lino/ lavorazione ad ago 
bibliografia di confronto: Scuola merletti - 1981 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here