tovaglia - manifattura italiana (primo quarto sec. XX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900644376 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

tovaglia - manifattura italiana (primo quarto sec. XX) 
tovaglia - manifattura italiana (primo quarto sec. XX) 
tovaglia 
Tovaglia di lino di forma rettangolare decorata da bordi di filet di diverse dimensioni e disegno Nei lati lunghi il filet, eseguito a punto tela, rammendo semplice e doppio, presenta una greca geometrica nella quale si intrecciano tralci frondosi, dai quali nascono piccoli fiori e rametti avvolti su loro stessi. Il decoro è ripetuto uguale su ambedue le lunghezze, mentre nei lati stretti la balza di filet è più alta e di diverso disegno. Rappresenta un tronco, disposto trasversalmente, da cui nascono foglie e rami frondosi, avvolti su loro stessi. Il disegno è interrotto e si legge solo un tronco intrecciato al racemo ondulato, nascente dal tronco seguente, che non è visibile. I bordi di filet, attaccati alla tela di lino tramite il punto a giorno, sono distanziati dall'orlo da un margine di tela, che agli angoli presenta un quadrato derivato dall'incontro delle file perpendicolari di punto a giorno. L'orlo esterno è rifinito da piccole punte rotonde, eseguite a fuselli 
ca 1900-ca 1924 
0900644376 
tovaglia 
00644376 
09 
0900644376 
Presenta lo stesso disegno del pezzo in collezione Inv. Stoffe 1381, anche se in questo caso il disegno è interrotto, utilizzando un frammento di un filet a metraggio, di maggiori dimensioni. Si rimanda alla scheda suddetta per le notizie, ritenendo che questo esemplare provenga dalla stessa ditta italiana e faccia parte di un nucleo di oggetti di biancheria da casa simili per provenienza e datazione, venduti insieme sul mercato internazionale.(dall'Inv. Stoffe 1376 all'Inv. Stoffe 1385).La realizzazione del Manufatto è infatti affine ai filet utilizzati dalla ditta fiorentina di Francesco Navone e per lo più provenienti dall'ambito toscano di Lucciano e Quarrata 
n.p 
Tovaglia di lino di forma rettangolare decorata da bordi di filet di diverse dimensioni e disegno Nei lati lunghi il filet, eseguito a punto tela, rammendo semplice e doppio, presenta una greca geometrica nella quale si intrecciano tralci frondosi, dai quali nascono piccoli fiori e rametti avvolti su loro stessi. Il decoro è ripetuto uguale su ambedue le lunghezze, mentre nei lati stretti la balza di filet è più alta e di diverso disegno. Rappresenta un tronco, disposto trasversalmente, da cui nascono foglie e rami frondosi, avvolti su loro stessi. Il disegno è interrotto e si legge solo un tronco intrecciato al racemo ondulato, nascente dal tronco seguente, che non è visibile. I bordi di filet, attaccati alla tela di lino tramite il punto a giorno, sono distanziati dall'orlo da un margine di tela, che agli angoli presenta un quadrato derivato dall'incontro delle file perpendicolari di punto a giorno. L'orlo esterno è rifinito da piccole punte rotonde, eseguite a fuselli 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
tovaglia 
tela di lino/ ricamo 
filo di cotone/ lavorazione ad ago 
filo di lino/ lavorazione a fuselli 
tela di lino/ merletto a filet 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here