balza, serie - manifattura di Malines (fine/ inizio secc. XVIII/ XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900644448 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

balza, serie
balza, serie - manifattura di Malines (fine/ inizio secc. XVIII/ XIX) 
balza, serie - manifattura di Malines (fine/ inizio secc. XVIII/ XIX) 
balza (serie) 
Il merletto presenta un fondo a maglie esagonali create da due fili ritorti due volte su quattro lati e quattro fili ritorti tre volte negli altri due lati. Sul fondo trasparente è disposto, lungo l'orlo inferiore, un decoro di cornici traforate da reti di fondo, formate da quattro corolle con quattro petali e da armellette, leggermente inclinate in diagonale. Dalle cornici si innalza un ramo con fiori e foglie, rivolti verso destra e verso sinistra. Il modulo è ripetuto uguale per tutta la lunghezza della rifinitura, mentre la parte superiore dove il fondo è ben visibile, è decorata da due file parallele di motivi stilizzati allungati, disposti in posizione sfalsata l'uno dall'altro. Ogni parte del disegno è contornata da un sottile filo di traccia. Il piedino è a fuselli 
ca 1790-ca 1810 
0900644448 
balza 
00644448 
09 
0900644448 
L'esemplare presenta caratteri stilistici collocabili tra la fine del regno di Luigi XVI e la breve stagione dell'Impero, allorché gli elementi naturalistici hanno subito una consistente riduzione e stilizzazione. Alla fine del XVIII secolo e ancora durante il I quarto del XIX secolo le lavorazioni di Malines continuano a mantenere un certo prestigio , non paragonabile tuttavia a quello di Bruxelles. Alla metà del secolo le lavorazioni diminuiscono , ampiamente sostituite dalla produzione a macchina o dalle molteplici innovazioni ottocentesche ( S. Levey, Lace A History, Leeds,1983,p.91) .Il filo di traccia e il fondo che avevano caratterizzato il merletto di Malines, potevano essere completamente eseguiti a macchina ,o sul, fondo meccanico poteva essere ricamato a mano il caratteristico contorno 
n.p 
Il merletto presenta un fondo a maglie esagonali create da due fili ritorti due volte su quattro lati e quattro fili ritorti tre volte negli altri due lati. Sul fondo trasparente è disposto, lungo l'orlo inferiore, un decoro di cornici traforate da reti di fondo, formate da quattro corolle con quattro petali e da armellette, leggermente inclinate in diagonale. Dalle cornici si innalza un ramo con fiori e foglie, rivolti verso destra e verso sinistra. Il modulo è ripetuto uguale per tutta la lunghezza della rifinitura, mentre la parte superiore dove il fondo è ben visibile, è decorata da due file parallele di motivi stilizzati allungati, disposti in posizione sfalsata l'uno dall'altro. Ogni parte del disegno è contornata da un sottile filo di traccia. Il piedino è a fuselli 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
balza 
filo di seta 
filo di lino/ lavorazione a fuselli 
bibliografia di confronto: Levey S - 1983 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here