cornice, serie by Picchi Andrea (sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900645394 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

cornice, serie
cornice, serie by Picchi Andrea (sec. XIX) 
cornice, serie di Picchi Andrea (sec. XIX) 
cornice (serie) 
Cornice in abano con controbattuta in legno dorato e decorazione a onde 
ca 1850-ca 1865 
0900645394 
cornice 
00645394 
09 
0900645394 
Le due cornici sono simili per fattura e per tipo di decorazione: esse riprendono un motivo tipico dell'ebanisteria seicentesca di produzione soprattutto nordica, fiamminga e olandese, cosiddetto ad onda. Un cartellino dietro alla cornice del dipinto raffigurante il ritratto di Elisabetta Bentivogli Tempi ne indica l'esecuzione nella bottega di Andrea Picchi in Via Maggio a Firenze. Di conseguenza alla stessa manifattura riteniamo di poter attribuire anche la cornice del ritratto di Violante di Baviera. Come sappiamo dalle ricerche di Simone Chiarugi, Andrea Picchi, intagliatore ed ebanista nato a Firenze nel 1823 e operoso nella città almeno fino al 1893 si specializzò nel genere della cornice in ebano con motivo decorativo ad onda riprendendola da modelli seicenteschi e perfezionando un particolare modo di lavorazione. Si dedicò a questa produzione soprattutto negli anni tra il 1850 e il 1860/1865, quando vi fu un particolare revival di questa moda, realizzando manufatti per importanti committenti fiorentini e non tra i quali evidentemente vanno annoverate anche le gallerie fiorentine 
n.p 
Cornice in abano con controbattuta in legno dorato e decorazione a onde 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
cornice 
legno/ intaglio/ doratura 
legno di ebano/ intaglio 
bibliografia di confronto: Chiarugi S - 1994 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here