Le Grand Printemps, Primavera (arazzo) - manifattura francese (sec. XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900646554 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

arazzo Primavera
Le Grand Printemps, Primavera (arazzo) - manifattura francese (sec. XVIII) 
Le Grand Printemps, Primavera (arazzo) - manifattura francese (sec. XVIII) 
Le Grand Printemps, Primavera (arazzo) 
n.p 
(?) 1700-(?) 1799 
0900646554 
arazzo 
00646554 
09 
0900646554 
L'arazzo "Le Grand Printemps" è di manifattura francese, precisamente dei Gobelins e risale al XVIII secolo. Compare nell'Inventario dei mobili di dotazipone della corona di Palazzo Pitti del 1911, Vol. IX, n. 14027: "Un arazzo simile al precedente della stessa serie, raffigurante "Le Grand printemps". Misura m. 3,68 di altezza per m. 2, 80 di larghezza. In tessuto da Sonette su cartone di Carlo Le Brun, nella prima metà del Secolo XVIII. Nell'inventario dei mobili di Palazzo Pitti del 1872 n. 5914 vol. II, si legge: "N. 200/ Stanza contigua alla precedente con finestra corrispondente sul Passare tra il Cortile della Dispensa e il Giardino di Boboli. Nello sfondo della volta è dipinta la Prudenza. A dì 29 Aprile 1873." Nell'Inventario medesimo del 1860 n. 6405 si riscontra un'analoga descrizione e collocazione dell'opera. Le Grand Printemps fa parte insieme a Le Printemps e L'Automne ad un gruppo di tre arazzi realizzati appunto dalla manifattura Gobelins nel secolo XVIII . I tre arazzi con i Fanciulli giardinieri, che hanno dato il nome alla sala, raffigurano le stagioni e sono eseguiti su cartoni di Charles Le Brun. La Manifattura Reale dei Gobelins, diretta dal Le Brun, era caratterizzata dalla produzione di arazzi dall'elegante sontuosità decorativa 
Primavera 
Le Grand Printemps 
n.p 
n.p 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
Primavera, Le Grand Printemps 
lana e seta/ arazzo 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here