Medusa (matrice) by Paoletti Bartolomeo (sec. XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900649885 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

matrice Medusa
Medusa (matrice) by Paoletti Bartolomeo (sec. XVIII) 
Medusa (matrice) di Paoletti Bartolomeo (sec. XVIII) 
matrice 
n.p 
1796-1797 
0900649885 
matrice 
00649885 
09 
0900649885 
L'esemplare, di vetro colore marrone, appartiene a una serie di matrici realizzate dall'incisore di gemme e antiquario romano Bartolomeo Paoletti tra il 1796 e il 1797 (per ulteriori notizie si rimanda alla scheda OA 09/00649739). Il pezzo qui considerato è desunto da un cammeo conservato presso il Museo Archeologico Nazionale di Firenze (inv. n. 14511). Di questo pezzo parla Tommaso Puccini, custode delle Gallerie fiorentine, nella sua "Descrizione delle gemme pietre e paste più cospicue che in opera di Rilievo e di Cavo antica e moderna si conservano nella Dattilioteca della R. Galleria di Firenze" del 1799, da lui compilata per illustrare i cammei e gli intagli riprodotti da Bartolomeo Paoletti: "Onice. Testa di Medusa con l'ali, ricca capigliatura, e serpenti. Opera di gran stile in una bellissima pietra poiché la sommità dell'ala, i capelli, il ciglio sono di colore sardonico, la testa è di un bianco tendente all'azzurro sopra fondo cristallino"(BdU, ms. 47, n. 76 - 1450) 
Medusa 
92 I 71 18 1 
n.p 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
Medusa 
vetro/ fusione/ molatura 
bibliografia specifica: Curiosità reggia - 1979 
bibliografia specifica: Pregio bellezza - 2010 
bibliografia di confronto: Giuliano A./ Micheli M.E - 1989 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here