Monumento ai caduti della prima e della seconda guerra mondiale di Monte San Savino, Allegoria della Vittoria (monumento ai caduti - ad obelisco, opera isolata) by Zoi Dante (primo quarto XX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900702692 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

monumento ai caduti, ad obelisco, opera isolata, Monumento ai caduti della prima e della seconda guerra mondiale Allegoria della Vittoria
Monumento ai caduti della prima e della seconda guerra mondiale di Monte San Savino, Allegoria della Vittoria (monumento ai caduti - ad obelisco, opera isolata) di Zoi Dante (primo quarto XX) 
Monumento ai caduti della prima e della seconda guerra mondiale di Monte San Savino, Allegoria della Vittoria (monumento ai caduti - ad obelisco, opera isolata) by Zoi Dante (primo quarto XX) 
1923-1923 
Scultura bronzea e obelisco marmoreo su piedistallo lapideo 
Monumento ai caduti della prima e della seconda guerra mondiale di Monte San Savino, Allegoria della Vittoria (monumento ai caduti, opera isolata) 
00702692 
09 
0900702692 
Il concorso, vincolato al tema del “trionfo del Sacrificio”, per il monumento ai caduti di Monte San Savino fu bandito nel 1922 da una commissione giudicatrice di cui facevano parte Giovan Francesco Gamurrini e Giuseppe Castellucci che designarono come vincitore lo scultore locale, Dante Zoi, autore del bozzetto dal titolo: “Piave”. Il monumento fu inaugurato il 4 novembre 1923 e, in seguito, fu dedicato anche ai caduti della seconda guerra mondiale. Cfr. Bini Marco, Bertocci Sandro, Martellacci Rosamaria, Emergenze e territorio nell’aretino. I. Capolona, Castiglion Fibocchi, Civitella della Chiana, Monte San Savino, Subbiano, Sesto Fiorentino (Firenze) 1991, p. 184, n. 44; Bini Marco, Bertocci Sandro, Martellacci Rosamaria, Emergenze e territorio nell’aretino. II. Arezzo, Firenze 1991; Bini Marco, Bertocci Sandro, Martellacci Rosamaria, Emergenze e territorio nell’aretino. III. Il patrimonio di proprietà comunale, Firenze 1991; Lovari A, Il monumento ai caduti di Monte San Savino -IV novembre MCMXXIII, Castiglion Fiorentino 1923, pp. 2-6; Baioni Massimo – Brezzi Camillo (a cura di), Memorie scolpite. Itinerari tra i monumenti alla Resistenza nella provincia di Arezzo, catalogo mostra (Arezzo 19 aprile – 4 giugno 2000), Arezzo Firenze Siena 2000, p. 63; Cungi Leone, Paturzo Franco, Zanni Pierluigi, Monte San Savino, immagini di storia e costume, Foiano della Chiana 1997, p. 39; Cresti Carlo, Architettura e spazi per gli eroi, in “Architettura e Fascismo”, 1986, p. 53; Monte San Savino. Guida storico-artistica, Arezzo 1962, p. 6; Giulietti Renato (a cura di), Monte San Savino. Itinerari storico-artistici, Monte San Savino 2004; Salvagnini Gigi, La scultura nei monumenti ai caduti della prima guerra mondiale in Toscana, Firenze 1999, p. 207; Fuchs Charles Dominique, Gottschalk Renata (a cura di), In Victoria Vita. Monumenti ai caduti della grande guerra nell'aretino, Firenze 2010, pp. 162-165 
45A3 
Allegoria della Vittoria 
Monumento ai caduti della prima e della seconda guerra mondiale di Monte San Savino 
Scultura bronzea e obelisco marmoreo su piedistallo lapideo 
Allegoria della Vittoria, Monumento ai caduti della prima e della seconda guerra mondiale di Monte San Savino 
Monte San Savino (AR) 
0900702692 
monumento ai caduti ad obelisco 
proprietà Ente pubblico territoriale 
bronzo/ fusione 
marmo/ intaglio 
travertino/ modanatura 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here