piattino - bottega inglese (primo quarto sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900745866 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

piattino - bottega inglese (primo quarto sec. XIX) 
piattino - bottega inglese (primo quarto sec. XIX) 
1800-1824 
Piattino con bordo ornato da profilatura in oro e corpo decorato con motivo "à la Sèvres" caratterizzato da riserve a forma di cartiglio, inquadrate da cornici dorate a forma di volute, e ricavate sul fondo dipinto in blu ornato da motivi vegetali anche'essi in oro; sul fondo un altro decoro dorato con rosetta centrale 
piattino 
Inventario Martelli n. 1403 
00745866 
09 
0900745866 
Il marchio con l'ancora dipinta in rosso sottostante il cartiglio con la scritta "Davenport" ci permette con sicurezza di assegnare l'esecuzione del piattino a questa fabbrica di ceramisti, attivi a Longport nello Staffordshire, dal 1793 al 1882 che produssero porcellana di vario tipo (cfr. Cinotti, 1967, p. 61). Nonostante la decorazione a specchiature dipinte a fiori su fondo blu incorniciate da motivi fitomorfi dorati si ispiri alla porcellana francese della metà del XVIII secolo, l'utilizzo nella tazza di repertori decorativi ispirati al gusto impero quali il labbro decorato con un giro di foglioline di acanto - decorazione che si ritrova anche su un servito da caffè di Sèvres di Palazzo Pitti dei primi anni trenta dell'Ottocento (cfr. Porcellane francesi, 1973, p. 121 n. 69) - ma anche la semplificazione del manico, portano a datare anche il piattino al primo quarto del XIX secolo 
n.r 
Piattino con bordo ornato da profilatura in oro e corpo decorato con motivo "à la Sèvres" caratterizzato da riserve a forma di cartiglio, inquadrate da cornici dorate a forma di volute, e ricavate sul fondo dipinto in blu ornato da motivi vegetali anche'essi in oro; sul fondo un altro decoro dorato con rosetta centrale 
piattino 
Firenze (FI) 
0900745866 
piattino 
proprietà Stato 
porcellana/ pittura/ doratura/ invetriatura 
bibliografia di confronto: Porcellane francesi - 1973 
bibliografia di confronto: Cinotti M - 1967 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here