balza - manifattura francese (sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900745988 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

balza - manifattura francese (sec. XIX) 
balza - manifattura francese (sec. XIX) 
balza 
Lavoro ad ago su fondo a rete ritorta(tortillè), con aree a rete semplice, reti a griglia creata con stelline festonate unite tra loro, reti a motivo geometrico con barrette festonate, cordonetto con e senza festoni, rafforzato dal crine di cavallo per creare i motivi,aree a punto tela. La balza presenta un disegno creato dall'alternanza di tralci ad andamento verticale, ondulati e fioriti chiusi da un fiocco Alcuni di questi sono disposti a scansione regolare sulla superficie di fondo in rapporto con altri nati dal decoro disposto lungo l'orlo. Questo è formato dalla regolare alternanza di cornici sagomate e rotondeggianti, disposte in doppia fila e intrecciate con un rametti ondulati che congiungono una con l'altra. Le cornici sono distinte l'una dall'altra attraverso le reti di fondo, che presentano una variegata scelta di piccole armellette disposte a griglia geometrica, di fondi con maglie semplici o maglie quadrate e rotondeggianti. Tutti gli elementi sono fortemente profilati. La rete di fondo è disseminata in modo regolare ma vario da motivi ricorrenti, disposti in file parallele ad andamento orizzontale : farfalle,rametti con fiori, piccoli tralci di uva, corolle 
ca 1850-ca 1870 
0900745988 
balza 
00745988 
09 
0900745988 
L'esemplare è molto simile all 'altro in collezione Inv. Stoffe 1439, cui si rimanda per ulteriori notizie. Come quello documenta il gusto di revival neo settecentesco che caratterizzò la produzione particolarmente francesese della II metà del XIX secolo. Sono infatti ripresi i motivi decorativi di moda durante il regno di Luigi XV: cornici sagomate, tralci di gusto naturalistico, farfalle, fiocchi e ghirlande floreali ondulate. La semplificazione tecnica, che vede molti motivi applicati sopra la rete e i cordonetti e i fiori eseguiti separatamente, collocano l'esemplare nella produzione ottocentesca 
n.p 
Lavoro ad ago su fondo a rete ritorta(tortillè), con aree a rete semplice, reti a griglia creata con stelline festonate unite tra loro, reti a motivo geometrico con barrette festonate, cordonetto con e senza festoni, rafforzato dal crine di cavallo per creare i motivi,aree a punto tela. La balza presenta un disegno creato dall'alternanza di tralci ad andamento verticale, ondulati e fioriti chiusi da un fiocco Alcuni di questi sono disposti a scansione regolare sulla superficie di fondo in rapporto con altri nati dal decoro disposto lungo l'orlo. Questo è formato dalla regolare alternanza di cornici sagomate e rotondeggianti, disposte in doppia fila e intrecciate con un rametti ondulati che congiungono una con l'altra. Le cornici sono distinte l'una dall'altra attraverso le reti di fondo, che presentano una variegata scelta di piccole armellette disposte a griglia geometrica, di fondi con maglie semplici o maglie quadrate e rotondeggianti. Tutti gli elementi sono fortemente profilati. La rete di fondo è disseminata in modo regolare ma vario da motivi ricorrenti, disposti in file parallele ad andamento orizzontale : farfalle,rametti con fiori, piccoli tralci di uva, corolle 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
balza 
filo di lino/ merletto ad ago 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here