sciarpa - manifattura di Alençon (sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900745989 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

sciarpa - manifattura di Alençon (sec. XIX) 
sciarpa - manifattura di Alençon (sec. XIX) 
sciarpa 
Lavoro ad ago su fondo a rete ritorta(tortillè), con aree a rete semplice, reti a griglia creata con stelline festonate unite tra loro, reti con una stellina festonata ai punti di tangenza, reti a maglie quadrate e triangolari con barrette festonate, reti a motivo geometrico nate dall'intreccio diversificato dei fili, cerchietti a punto occhiello con parte centrale circolare e festonata, punto tela, cordonetto di rifinitura a punto occhiello.Su un fondo a rete a maglie esagonali stacca il bel disegno di una ghirlanda creata da un nastro ondulato. Questo presenta una netta differenzazione dalla rete di fondo, essendo realizzato con la maglia base del lavoro ad ago, eseguita con un filato sottile e accentua l'aspetto di leggerezza della composizione. Il nastro, a spazi abbastanza regolari, viene stretto da fiocchi o nappe ed è Intrecciato da rami con fiori e foglie, rivolti regolarmente o verso destra o verso sinistra. La ghirlanda è interrotta al centro da un bouquet naturalistico i cui gambi sono stretti da un fiocco. Questo modulo decorativo è ripetuto in orizzontale per tutta la lunghezza della sciarpa ed alternato ad un bouquet di fiori con grandi corolle traforate, foglie e spighe, disposto in diagonale e stretto da un fiocco. Gli orli sono festonati attraverso l'alternanza d 
ca 1850-ca 1870 
0900745989 
sciarpa 
00745989 
09 
0900745989 
L'esemplare presenta caratteri stilistici tipici dello stile Luigi XV quali le cornici sagomate, i fiocchi, le nappe,i bouquets naturalistici, disposti in una organica composizione su un fondo a maglie esagonali. Sono presenti tutti i caratteri decorativi della manifattura francese degli anni '40-60 del XVIII secolo, le piccole stelle, le retri variegate, le belle aree di punto tela, eseguiti con buona qualità tecnica. Si ritiene tuttavia che l'accessorio sia una ripresa ottocentesca nel gusto revivalistico neo settecento (cfr. Inv. Stoffe 1439-1440 in collezione),allorché questi merletti venivano riprodotti, talvolta anche con l'intento di farne copie contraffatte. Per la fortuna ottocentesca degli Alençon si rimanda alla scheda dell'Inv. Stoffe 1439-1440. A convalidare la collocazione ottocentesca di questo bell'esemplare è anche la forma rettangolare della sciarpa, documentata nella ritrattistica fin dagli anni '30- 40 del secolo (S.Levey, Lace a History, Leeds, 1983, tav.386) 
n.p 
Lavoro ad ago su fondo a rete ritorta(tortillè), con aree a rete semplice, reti a griglia creata con stelline festonate unite tra loro, reti con una stellina festonata ai punti di tangenza, reti a maglie quadrate e triangolari con barrette festonate, reti a motivo geometrico nate dall'intreccio diversificato dei fili, cerchietti a punto occhiello con parte centrale circolare e festonata, punto tela, cordonetto di rifinitura a punto occhiello.Su un fondo a rete a maglie esagonali stacca il bel disegno di una ghirlanda creata da un nastro ondulato. Questo presenta una netta differenzazione dalla rete di fondo, essendo realizzato con la maglia base del lavoro ad ago, eseguita con un filato sottile e accentua l'aspetto di leggerezza della composizione. Il nastro, a spazi abbastanza regolari, viene stretto da fiocchi o nappe ed è Intrecciato da rami con fiori e foglie, rivolti regolarmente o verso destra o verso sinistra. La ghirlanda è interrotta al centro da un bouquet naturalistico i cui gambi sono stretti da un fiocco. Questo modulo decorativo è ripetuto in orizzontale per tutta la lunghezza della sciarpa ed alternato ad un bouquet di fiori con grandi corolle traforate, foglie e spighe, disposto in diagonale e stretto da un fiocco. Gli orli sono festonati attraverso l'alternanza d 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
sciarpa 
filo di lino/ merletto ad ago 
bibliografia di confronto: Levey S - 1983 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here