gallone - manifattura europea (primo quarto sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900747152 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

gallone - manifattura europea (primo quarto sec. XIX) 
gallone - manifattura europea (primo quarto sec. XIX) 
gallone 
Gallone di rifinitura in oro filato e lamellare lavorato a fuselli a filo continuo a punto tele e stuoia su fondo a rete a maglie irregolari derivate dall'intreccio di due fili. Il frammento, di piccole dimensioni presenta un motivo di armellette raccolte in gruppo di tre, ripetuto a scansione regolare ed intercalato da un motivo circolare a punto stuoia. Tra le maglie del fondo,create dall'intreccio di due fili, passa un filato lamellare dorato, che appare spesso interrotto o mancante. Un orlo è formato da ventaglietti ripetuti regolarmente e l'altro da ondulati motivi fitioformi, lavorati in modo serrato e alternati a ventaglietti di dimensioni ridotte 
1800-1824 
0900747152 
gallone 
00747152 
09 
0900747152 
L'esemplare, simile per il tipo di filato e di lavorazione all'altro in collezione Inv. Stoffe 11910, indica una produzione tardo settecentesca o ottocentesca, che aveva già registrato la notevole semplificazione di questa tipologia, rendendo la loro caratterizzazione stilistica più vaga. Infatti si continuano a guardare i motivi cinque e seicenteschi, realizzandoli con un numero inferiore di fuselli e semplificando i disegni. Ne nasce una produzione, ancora di effetto, ma sostanzialmente più povera. Mentre i merletti metallici del'500 e 600 erano eseguiti in tutti i centri di lavorazione a fuselli, nell'Ottocento le lavorazioni si concentrano prevalentemente in Irlanda e in Spagna a Valenza (F.L.May, Hispanic lace e lacemaking, New Kork,1939, pp133-136), in Messico, in Germania, dove era diffusa, la combinazione tra filati d'oro e argento e seta bianca. Questa produzione vede cambiare anche il materiale prodotto da una varietà di leghe e metalli semipreziosi che danno al colore una diversa lucentezza e resistenza 
n.p 
Gallone di rifinitura in oro filato e lamellare lavorato a fuselli a filo continuo a punto tele e stuoia su fondo a rete a maglie irregolari derivate dall'intreccio di due fili. Il frammento, di piccole dimensioni presenta un motivo di armellette raccolte in gruppo di tre, ripetuto a scansione regolare ed intercalato da un motivo circolare a punto stuoia. Tra le maglie del fondo,create dall'intreccio di due fili, passa un filato lamellare dorato, che appare spesso interrotto o mancante. Un orlo è formato da ventaglietti ripetuti regolarmente e l'altro da ondulati motivi fitioformi, lavorati in modo serrato e alternati a ventaglietti di dimensioni ridotte 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
gallone 
oro filato e seta/ merletto a fuselli o tombolo 
oro lamellare/ merletto a fuselli o tombolo 
bibliografia di confronto: Levey S - 1983 
bibliografia di confronto: May F.L - 1939 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here