colletto - manifattura di Cantù (sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900747974 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

colletto - manifattura di Cantù (sec. XIX) 
colletto - manifattura di Cantù (sec. XIX) 
colletto 
Lavoro a fuselli eseguito a punto tela, barrette a trecciole festonate, barrette semplici; il colletto, a girocollo, ha forma circolare e dimensioni ampie ed uguali sul davanti e sul retro; va agganciato sul davanti tramite bottone (non presente) ed asola da chiudere sotto il collo. Un nastro continuo a punto tela è disposto a creare un fiore con cinque petali e un lungo gambo ricurvo che riempie lo spazio disponibile: i motivi decorativi sono uniti tra di loro da barrette di congiungimento, alcune semplici e la maggioranza create da doppie trecce. Sulle barrette sono presenti piccoli festoni (picot) 
1875-1899 
0900747974 
colletto 
00747974 
09 
0900747974 
Gli ampi colletti femminili di moda nell'ultimo quarto dell'Ottocento sono a girocollo e di grandi dimensioni, ricadenti sul petto e sulle spalle come una mantellina, definita sulle riviste d'epoca 'goletta' (La moda). La lavorazione e il disegno presentano affinità con la produzione del centro lombardo di Cantù, dove ispirandosi alla tradizione dei merletti settecenteschi a nastro continuo della manifattura di Milano, si riproducevano disegni curvilinei uniti tra di loro da barrette semplici e doppie con o senza festone (L. Rizzini) 
n.p 
Lavoro a fuselli eseguito a punto tela, barrette a trecciole festonate, barrette semplici; il colletto, a girocollo, ha forma circolare e dimensioni ampie ed uguali sul davanti e sul retro; va agganciato sul davanti tramite bottone (non presente) ed asola da chiudere sotto il collo. Un nastro continuo a punto tela è disposto a creare un fiore con cinque petali e un lungo gambo ricurvo che riempie lo spazio disponibile: i motivi decorativi sono uniti tra di loro da barrette di congiungimento, alcune semplici e la maggioranza create da doppie trecce. Sulle barrette sono presenti piccoli festoni (picot) 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
colletto 
filo di lino/ merletto a fuselli o tombolo 
bibliografia di confronto: Rizzini M.L - 1994 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here