allegoria della Vittoria come aquila (monumento ai caduti - ad obelisco) by Pini Giovanni (sec. XX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900784272 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

monumento ai caduti, ad obelisco, Monumento ai caduti della prima guerra mondiale allegoria della Vittoria come aquila
allegoria della Vittoria come aquila (monumento ai caduti - ad obelisco) di Pini Giovanni (sec. XX) 
allegoria della Vittoria come aquila (monumento ai caduti - ad obelisco) by Pini Giovanni (sec. XX) 
Monumento ai caduti della prima guerra mondiale (monumento ai caduti ad obelisco) 
Monumento a obelisco su gradini 
1920-1929 
0900784272 
monumento ai caduti ad obelisco 
00784272 
09 
0900784272 
L' obelisco venne realizzato intorno al 1882 da Giovanni Pini e raggiunge l'altezza totale di circa 15 metri. Sulle quattro facce, a varie altezze, si ritrovano delle targhe in bronzo e in marmo, tra le quali alcune dedicate ai caduti della Prima guerra mondiale, e altri elementi celebrativi in bronzo sbalzato quali corone, festoni oltre ad un'aquila. Il dado è fasciato a metà altezza da delle lastre in marmo bianco su cui sono riportate delle iscrizioni in lettere bronzee a rilievo. La lapide dedicata a Cesare Battisti e Nazario Sauro, fu apposta dal comune di Firenze e inaugurata dal sindaco Pier Francesco Serragli con una cerimonia solenne. Carlo Delcroix nelle vesti di grande mutilato e fervente patriota tenne in discorso inaugurale 
allegoria della Vittoria come aquila 
45A3 : 54F2(+3) : 25F33(AQUILA)(+3) 
Monumento a obelisco su gradini 
Firenze (FI) 
proprietà Ente pubblico territoriale 
allegoria della Vittoria come aquila 
pietra arenaria/ scultura 
bibliografia specifica: Monumenti Caduti - 2012 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here