Morte del soldato (monumento ai caduti - ad ara) - ambito toscano (sec. XX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900848241 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

monumento ai caduti, ad ara, Monumento ai caduti della prima e della seconda guerra mondiale Morte del soldato
Morte del soldato (monumento ai caduti - ad ara) - ambito toscano (sec. XX) 
Morte del soldato (monumento ai caduti - ad ara) - ambito toscano (sec. XX) 
1928-1928 
Il monumento ai caduti di Marginone presenta una base in travertino costituita da una piattaforma a pianta quadrata con una sezione superiore a forma troncopiramidale sormontata da un piedistallo a blocchi a incastro adornato da un fregio in altorilievo simulando un'ara con relativi festoni ornamentali. La statua bronzea posta alla sommità dell'opera raffigura un fante riverso indietro ritratto nell'attimo in cui è stato colpito a morte, mostra la ferita e sorregge il proprio fucile. Le lapidi in bronzo riportanti i nominativi dei caduti nella Grande Guerra sono state poste solo in un secondo momento, così come la targa con i nominativi dei caduti nella seconda Guerra mondiale. L'area di rispetto è definita da una cancellata in ferro 
Monumento ai caduti della prima e della seconda guerra mondiale (monumento ai caduti ad ara) 
00848241 
09 
0900848241 
L’opera, commissionata da un comitato locale e dal Comune di Altopascio che con delibera comunale del 4 agosto 1928 riservò alla causa un contributo di 4000 lire, fu inaugurato nel 1928. L’epigrafe originaria di chiara influenza fascista è nota solo parzialmente grazie alle fonti documentarie ("Il popolo/ di Marginone/ fedele nel segno/ romano del Littorio/ ai suoi immortali eroi/ con riconoscente amore"). Bib.: G. Salvagnini, La scultura nei monumenti ai caduti della prima guerra in Toscana, Firenze 1999 
45B(+1):45D313(+21):31E23(+3):45C16(RIFLE)(+1) 
Morte del soldato 
Il monumento ai caduti di Marginone presenta una base in travertino costituita da una piattaforma a pianta quadrata con una sezione superiore a forma troncopiramidale sormontata da un piedistallo a blocchi a incastro adornato da un fregio in altorilievo simulando un'ara con relativi festoni ornamentali. La statua bronzea posta alla sommità dell'opera raffigura un fante riverso indietro ritratto nell'attimo in cui è stato colpito a morte, mostra la ferita e sorregge il proprio fucile. Le lapidi in bronzo riportanti i nominativi dei caduti nella Grande Guerra sono state poste solo in un secondo momento, così come la targa con i nominativi dei caduti nella seconda Guerra mondiale. L'area di rispetto è definita da una cancellata in ferro 
Morte del soldato 
Altopascio (LU) 
0900848241 
monumento ai caduti ad ara 
proprietà Ente pubblico territoriale 
bronzo  marmo 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here