piatto da portata by Geminiano Cozzi (bottega) - ambito veneziano (seconda metà XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0901142837 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

piatto da portata
piatto da portata by Geminiano Cozzi (bottega) - ambito veneziano (seconda metà XVIII) 
piatto da portata di Geminiano Cozzi (bottega) - ambito veneziano (seconda metà XVIII) 
piatto da portata 
Piatto di manifattura veneziana della seconda metà del XVIII secolo, con ampia vasca dal cavetto poco profondo e tesa lievemente confluente, caratterizzata da una sagomatura con sei ampie lobature intervallate da altrettante più piccole a cui corrispondono, nella parete del cavetto, lievi baccellature 
ca 1769-ca 1790 
0901142837 
piatto da portata 
01142837 
09 
0901142837 
L'ampiezza del piatto, maggiore di quella dei normali recipienti da commensali e la conformazione, ricca di baccellature all'interno, induce a considerare questo oggetto come un vassoio rotondo da portata. La struttura della decorazione, visibilmente spostata di lato e la presenza della farfalla hanno attribuito peculiarità all'opera e hanno contribuito a identificarne la provenienza dai centri di manifattura veneziani e, più precisamente, dalla bottega di Geminiano Cozzi, ovviamente con le dovute inflessioni stilistiche dovute alla presenza di più pittori attivi nello stesso laboratorio. Angelica Alverà Bortolotto illustra la medesima tipologia decorativa portando a confronto un piatto, simile per sagoma e presenza di rose e farfalle ma arricchito da elementi derivanti direttamente dall'arte dell'Estremo Oriente (Alverà Bortolotto 1981, tav. CXCV). E' proprio la studiosa che propone, sulla base delle analisi tipologiche, la datazione tra il 1769, anno di inizio per la produzione della maiolica di Cozzi e il 1790 circa 
Si trova in deposito al Museo Nazionale del Bargello a seguito della donazione effettuata nel 1991 da parte dell'Associazione "Amici del Bargello" in memoria dell'amico Terenzio Ducci 
41C342 (48A98): 25G41+25F711(BUTTERFLY) 
Piatto di manifattura veneziana della seconda metà del XVIII secolo, con ampia vasca dal cavetto poco profondo e tesa lievemente confluente, caratterizzata da una sagomatura con sei ampie lobature intervallate da altrettante più piccole a cui corrispondono, nella parete del cavetto, lievi baccellature 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
piatto da portata 
ceramica/ smaltatura 
bibliografia di confronto: Alverà Bortolotto A - 1981 
bibliografia specifica: Alinari A., Spallanzani M - 1991 
bibliografia specifica: Gaeta Bertelà G., Paolozzi Strozzi B. Spallanzani M - 1993 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here