San Nicola da Tolentino resuscita le starne (dipinto) by Betti Sigismondo (secondo quarto XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0901390715 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

dipinto San Nicola da Tolentino resuscita le starne
San Nicola da Tolentino resuscita le starne (dipinto) di Betti Sigismondo (secondo quarto XVIII) 
San Nicola da Tolentino resuscita le starne (dipinto) by Betti Sigismondo (secondo quarto XVIII) 
1726-1726 
dipinto 
dipinto 
1380 
01390715 
09 
0901390715 
Grazie al rinvenimento e alla pubblicazione di documenti d'archivio (Fantappiè) è stato possibile conoscere come Sigismondo Betti fu pagato nel 1726 dalla camarlinga del monastero (soppresso) di San Matteo per un'opera che ornava l'altare laterale dedicato a San Nicola. Prima di allora era stato supposto - in via dubitativa - che il dipinto fosse arrivato da San Francesco al Comune di Prato nel 1866 (Tenducci): appuratane la provenienza da San Matteo, resta comunque ancora da capire in quale preciso momento l'opera sia giunta nelle collezioni comunali. Anche Marchini (1958) ricorda come la tela, prima del suo allestimento nel riordinato percorso espositivo in Palazzo Pretorio, non facesse parte della Galleria. La bibliografia più recente riporta la data di ingresso 1788 (Bellesi), tuttavia il dipinto non compare nemmeno nell'inventario con stime datato 1908 fra i locali di passaggio di Palazzo Comunale - oltre ad essere evidentemente assente nei precedenti cataloghi di Guasti e di Carocci 
11 H (Nicola da Tolentino) 52 
San Nicola da Tolentino resuscita le starne 
dipinto 
San Nicola da Tolentino resuscita le starne 
Prato (PO) 
0901390715 
dipinto 
detenzione Ente pubblico territoriale 
tela/ pittura a olio 
bibliografia specifica: Marchini G - 1958 
bibliografia specifica: Bellesi S - 2015 
bibliografia specifica: Datini G - 1972 
bibliografia specifica: Fantappiè R - 2005 
bibliografia specifica: Tenducci E - 1990 
bibliografia specifica: Trkulja S - 1972 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here