cane (dipinto, elemento d'insieme) by Gherardi Cristoforo (e aiuti) (sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/1000012077 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

dipinto, elemento d'insieme cane
cane (dipinto, elemento d'insieme) by Gherardi Cristoforo (e aiuti) (sec. XVI) 
cane (dipinto, elemento d'insieme) di Gherardi Cristoforo (e aiuti) (sec. XVI) 
dipinto (elemento d'insieme) 
Animali: cane. Attributi: ( cane) pelliccia; pelo lungo chiazzato nero e bianco 
1537-1537 
1000012077 
dipinto 
00012077 
10 
1000012077 
Nella parete nord del salone si può osservare in un piccolo tondo la data 1537. Tale datazione si riferisce alla decorazione più antica del salone, alle nitide gorttesche che riguardano i paesaggi attribuiti dal Ronen al Gherardi con la collaborazione di Battista da Ciottà di Castello, anche se quì la partecipazione del Gherardi è meno evidente rispetto agli altri lavori che eseguì nel Palazzo Vitelli. I paesaggi, abbastanza mediocri, probabilmente furono ridipinti in epoca successiva. Gli episodi di storia romana vengono generalmente attribuiti dal Vasari, dalle guide locali e dal Ronen a Cola dell'Amatrice che fu condotto a Città di Castello da Alessandro Vitelli che volle che venissero esaltate le sue imprese di valoroso capitano di ventura dal pittore" già vecchio" secondo l'indicazione del Vasari. Queste storie di guerra sono" tirate via" , " senza gusto ne dilligenza", come afferma Magherini, e alcune rimasero disegnate solamente con il carbone. Alessandro Vitelli ebbe il feudo dell'Amatrice in Abruzzo da Carlo V nel 1538 come ricompensa per i servigi prestati a Firenze al del duca Cosimo, pertanto se si attribuiscono gli affreschi a Cola, si devono collocare sicuramente dopo questa data. Gli affreschi rappresentano episodi di storia romana, ma solo alcuni possono essere identificati con certezza. I sette riquadri della parete sud sono riferibili probabilmente alla seconda guerra punica 
cane 
Animali: cane. Attributi: ( cane) pelliccia; pelo lungo chiazzato nero e bianco 
Città di Castello (PG) 
proprietà Ente pubblico territoriale 
cane 
intonaco/ pittura a fresco 
bibliografia specifica: Ronen A - 1875 
bibliografia specifica: Rosini C - 1961 
bibliografia specifica: Amicizia G - 1989 
bibliografia specifica: Mancini F. F - 1987 
bibliografia specifica: Magherini Graziani G - 1897 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here