angelo (scultura, elemento d'insieme) by Andrea Pisano (attribuito) (prima metà sec. XIV)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/1000061036 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

scultura, elemento d'insieme angelo
angelo (scultura, elemento d'insieme) di Andrea Pisano (attribuito) (prima metà sec. XIV) 
angelo (scultura, elemento d'insieme) by Andrea Pisano (attribuito) (prima metà sec. XIV) 
scultura (elemento d'insieme) 
Statua mutila e acefala 
ca 1-ca 50 
1000061036 
scultura 
00061036 
10 
1000061036 
Franci riferisce che questo angelo, insieme ad un altro frammentario e alla Madonna con Bambino attribuita ad Andrea Pisano, prima di essere trasferito con le altre sculture nel museo, era posto in un tabernacolo all'interno della chiesa cattedrale. Annota, inoltre, che le colonnine e le mensole d'imposta della cupola del tabernacolo sono conservate al Museo. Già Venturi accenna ad una tradizione orale secondo la quale questa figura avrebbe fatto parte dello stesso gruppo scultoreo della Madonna con Bambino attribuita ad Andrea Pisano. Lanyi, oltre a citare la già menzionata Madonna, riporta anche la notizia, tratta da documenti, di alcuni blocchi di marmo portati ad Orvieto detsinati ad abellire la cattedrale. E in questo angelo mutilo riconosce una delle sculture che dovevano far parte dell'insieme. Spiega anche la differenza di altezza tra la Madonna e l'angelo che la doveva fiancheggiare con la precisa rispondenza ad una norma che vigeva nella scuola pisana. Pensa, inoltre, che la mutilazione sia dovuta ad una sua collocazione in alto e ad una successiva caduta. Cellini, che concorda con Lanyi, ipotizza la collocazione del gruppo in una lunetta sulla porta di Postierla della cattedrale, accostandola ad un'altra stauta mutila, forse un angelo, anch'essa conservata in questo museo. Per Cellini l'angelo non rgegevan un candelabro, ma un vaso di fiori, motivo ingtrodotto dalla Maestà di Giotto e assai caro ad Andrea Pisano. Non tutti gli studiosi concordano nell'attribuire l'angelo ad Andrea Pisano, ma propongono anche il nome di Nino Pisano 
angelo 
11G41 
Statua mutila e acefala 
Orvieto (TR) 
proprietà Ente religioso cattolico 
angelo 
marmo di Carrara/ pittura 
bibliografia specifica: Cellini P - 1933 
bibliografia specifica: Franci C - 1890 
bibliografia specifica: Garzelli A - 1972 
bibliografia specifica: Lanyi I - 1933 
bibliografia specifica: Toesca P - 1950 
bibliografia specifica: Valentiner E. R - 1947 
bibliografia specifica: Venturi A - 1906 
bibliografia specifica: Weimberger N - 1937 
bibliografia specifica: Barsotti B./ Bertolini L./ Russoli F - 1946 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here