Visitazione (pala d'altare) by Ricci Ubaldo (sec. XVII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/1100264675 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

pala d'altare Visitazione
Visitazione (pala d'altare) di Ricci Ubaldo (sec. XVII) 
Visitazione (pala d'altare) by Ricci Ubaldo (sec. XVII) 
post 1689-ante 1694 
pala d'altare di forma rettangolare 
pala d'altare 
QD001 
00264675 
11 
1100264675 
Il dipinto è uno dei due testimoniati in chiesa da Amico Ricci nel 1834, da lui attribuito ad Ubaldo Ricci. Queste informazioni furono tratte da un manoscritto di Michele Catalani, come afferma lo stesso Amico Ricci. L'attribuzione ad Ubaldo è stata in seguito ribadita dalla Tintinelli, da Picciafuoco e, con una certa cautela, da Massimo Papetti. Quest'ultimo nota affinità con le primissime opere conosciute del pittore fermano, come la Natività nella chiesa del Carmine a Fermo. Recentemente, in occasione delle ricerche condotte da Giacomo Maranesi è emerso un documento conservato presso l'archivio del monastero di Santa Chiara di Fermo in cui nel 1852 si incarica il restauratore fermano Luigi Gavazzi ad ampliare leggermente l'opera tramite foderatura, sostituirle il telaio ed "aiutare" il volto di Maria e il suo braccio. Sono probabilmente tali ridipinture, sconosciute a Papetti, che suggeriscono allo studioso una certa cautela nell'attribuzione. Oggi, pertanto, è possibile confermarne la paternità di Ubaldo Ricci. L'opera venne con tutta probabilità realizzata in occasione di una ristrutturazione dell'edificio sacro avvenuta poco prima del 1694, in occasione della quale la chiesa venne dedicata alla Visitazione 
73 A 62 4 
Visitazione 
pala d'altare di forma rettangolare 
Visitazione 
Fermo (FM) 
1100264675 
pala d'altare 
proprietà Ente religioso cattolico 
tela/ pittura a olio 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here