mostra d'altare, coppia - ambito romano (sec. XVII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/1200096143-0 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

mostra d'altare, coppia
mostra d'altare, coppia - ambito romano (sec. XVII) 
mostra d'altare, coppia - ambito romano (sec. XVII) 
mostra d'altare (coppia) 
due colonne con capitelli compositi su cui poggia un timpano spezzato al centro del quale è posto lo stemma; sugli spioventi sono poste due sirene; l'edicola è sorretta da due mensole a mascherone; tra di esse una tabella per lapide con incorniciatura a volute 
1651-1659 
1200096143-0 
mostra d'altare 
00096143 
12 
1200096143 
Il disegno delle due nicchie è di Antonio del Grande a cui si deve i progetto della chiesa. il Tomassetti cita alcuni documenti dell'Archivio Colnna: il contratto con lo scalpellino Carlo Spagna (1651) da cui risulta il nome dell'architetto come ideatore delle due edicole e un nuovo contratto con Gabriele Renzi succedutogli. Pagamenti sono documentati nel 1655 e nel 1659. Le due edicole sono poste simmetricamente nelle pareti destra e sinistra del presbiterio. Nell'edicola di destra è posta una statua del card. Girolamo Colonna con una lapide dettata dallo stesso cardinale nel 1652. L'edicola di sinistra, attualmente vuota, serviva come deposito di reliquie 
due colonne con capitelli compositi su cui poggia un timpano spezzato al centro del quale è posto lo stemma; sugli spioventi sono poste due sirene; l'edicola è sorretta da due mensole a mascherone; tra di esse una tabella per lapide con incorniciatura a volute 
Marino (RM) 
detenzione Ente religioso cattolico 
mostra d'altare 
marmo bianco 
marmo rosso di Verona 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here