soffitto a cassettoni by Castello Domenico, Laghi Simone, Incocha Francesco (secondo quarto sec. XVII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/1200143846 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

soffitto a cassettoni
soffitto a cassettoni di Castello Domenico, Laghi Simone, Incocha Francesco (secondo quarto sec. XVII) 
soffitto a cassettoni by Castello Domenico, Laghi Simone, Incocha Francesco (secondo quarto sec. XVII) 
soffitto a cassettoni 
Soffitto di legno scandito in 21 lacunari le cui cornici sono decorate con fusarole dipinte e api Barberini negli incroci a rilievo, colori rosso e oro, al centro di ogni cassettone √® una rosa 
1633-1633 
1200143846 
soffitto a cassettoni 
00143846 
12 
1200143846 
Il soffitto fu fatto eseguire nel 1633 dal cardinale Francesco Barberini, come attesta l'iscrizione. In un documento del 1634 nell'Archivio Barberini, ora in BAV, oltre alla descrizione del soffitto nella sua forma originaria, si trova un ordine di pagamento a Domenico Castelli, architetto che ricorre spesso nei documenti relativi alle fabbriche del Seicento romano, in genere per lavori fatti eseguire dalla famiglia Barberini. Nellos tesso documento si nominano, inoltre, i nomi dei due indoratori: Simon Laghi e Francesco Incocha. Il primo lo si trova spesso nei documenti per lavori simili, specie sotto Urbano VIII 
Soffitto di legno scandito in 21 lacunari le cui cornici sono decorate con fusarole dipinte e api Barberini negli incroci a rilievo, colori rosso e oro, al centro di ogni cassettone √® una rosa 
Roma (RM) 
propriet√† Ente religioso cattolico 
soffitto a cassettoni 
legno/ intaglio/ doratura/ pittura 
bibliografia specifica: Baglione G - 1642 
bibliografia specifica: Forcella V - 1869-1884 
bibliografia specifica: Nibby A - 1839-1841 
bibliografia specifica: Titi F - 1763 
bibliografia specifica: Parsi P - 1960 
bibliografia specifica: Heulsen C./ Cecchelli C./ Giovannoni C - 1924 
bibliografia specifica: Laurenti G - 1797 
bibliografia specifica: Martinelli F - 1638 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here