decorazione plastico-pittorica, complesso decorativo by Maderno Carlo, Castello Matteo, Pietro da Siena, Ciampelli Agostino - ambito romano (sec. XVII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/1200175157A-0 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

decorazione plastico-pittorica, complesso decorativo
decorazione plastico-pittorica, complesso decorativo di Maderno Carlo, Castello Matteo, Pietro da Siena, Ciampelli Agostino - ambito romano (sec. XVII) 
decorazione plastico-pittorica, complesso decorativo by Maderno Carlo, Castello Matteo, Pietro da Siena, Ciampelli Agostino - ambito romano (sec. XVII) 
decorazione plastico-pittorica (complesso decorativo) 
Arcone d'ingresso con scudo con giglio fiorentino al centro, profeti Isaia e Davide ai lati, figure simboliche sull'esterno dei pilastri. Il profilo dell'arco è decorato con più cornici concentriche in stucco dorato con diversi motivi decorativi. I pilastri esterni presentano anch'essi stucchi dorati a volute vegetali e teste di cherubini che incorniciano riquadri figurati con simboli mariani 
1612-1614 
1200175157A-0 
decorazione plastico-pittorica 
00175157 
12 
1200175157A 
Lo scudo con il giglio di Firenze ripete idealmente sull'arcone di ingresso alla cappella l'iscrizione votiva del pavimento che ricorda come questa sia l'unica cappella decorata direttamente a cura dell'Arciconfraternita dei Fiorentini e non concessa in patronato a privati. Fu finanziata con parte di un legato lasciato nel 1612 dal chirurgo fiorentino Antonio Coppola all'Ospedale dei Fiorentini. La cappella fu progettata tra il 1612 e il 1614 da Carlo Maderno e Matteo Castello. Secondo la documentazione pubblicata da J. Vicioso nel 1999, a lavorare agli stucchi e agli ornati della chiesa e della cappella fu un'équipe di scalpellini e stuccatori di fiducia del Maderno composta da artigiani ticinesi (Matteo e Simone Castelli) e toscani (Battista e Bastiano de Rossi, Pietro da Siena), con cui l'architetto aveva già collaborato in precedenza 
 
Arcone d'ingresso con scudo con giglio fiorentino al centro, profeti Isaia e Davide ai lati, figure simboliche sull'esterno dei pilastri. Il profilo dell'arco è decorato con più cornici concentriche in stucco dorato con diversi motivi decorativi. I pilastri esterni presentano anch'essi stucchi dorati a volute vegetali e teste di cherubini che incorniciano riquadri figurati con simboli mariani 
Roma (RM) 
proprietà Ente religioso cattolico 
decorazione plastico-pittorica 
stucco/ pittura 
bibliografia specifica: Ferrara D - 1997 
bibliografia specifica: Vicioso J - 1999 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here