monumento funebre by Contucci Andrea detto Andrea Sansovino (sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/1200182951-0 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

monumento funebre, monumento sepolcrale del cardinale Antonio Sforza
monumento funebre di Contucci Andrea detto Andrea Sansovino (sec. XVI) 
monumento funebre by Contucci Andrea detto Andrea Sansovino (sec. XVI) 
ca 1505-ca 1509 
su zoccolo modanato, alto basamento a specchiature con stemmi, simboli cristiani e iscrizione centrale; sopra ampia cornice decorata con festoni, uccelli e mascheroni. Nicchia superiore, definita da colonne, entro cui e' il sarcofago con il defunto; ai lati, entro nicchie con volta a conchiglia, due statue. La nicchia e' conclusa da un clipeo sulla volta; ai lati due figure sedute. Fastigio a conchiglia con stemma centrale e tre figure in alto 
monumento sepolcrale del cardinale Antonio Sforza (monumento funebre) 
00182951 
12 
1200182951 
Ascanio Sforza, figlio di Francesco e fratello di Ludovico il Moro, muore il 28 maggio 1505; in una lettera del 12 giugno 1505 diretta al duca di Terranova, il papa, Giulio II, rende noto il suo progetto di far erigere un sepolcro per Sforza 
su zoccolo modanato, alto basamento a specchiature con stemmi, simboli cristiani e iscrizione centrale; sopra ampia cornice decorata con festoni, uccelli e mascheroni. Nicchia superiore, definita da colonne, entro cui e' il sarcofago con il defunto; ai lati, entro nicchie con volta a conchiglia, due statue. La nicchia e' conclusa da un clipeo sulla volta; ai lati due figure sedute. Fastigio a conchiglia con stemma centrale e tre figure in alto 
monumento sepolcrale del cardinale Antonio Sforza 
Roma (RM) 
1200182951-0 
monumento funebre 
propriet√† Stato 
marmo/ incisione/ scultura 
bibliografia specifica: Forcella V - 1869-1884 
bibliografia specifica: Landucci A - 1646 
bibliografia specifica: Titi F - 1763 
bibliografia specifica: Alberici J - 1600 
bibliografia specifica: Lavagnino E - 1927 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here