natività di Gesù (dipinto) - ambito umbro (sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/1200818934A-5 an entity of type: CulturalPropertyComponent

dipinto natività di Gesù
natività di Gesù (dipinto) - ambito umbro (sec. XVI) 
natività di Gesù (dipinto) - ambito umbro (sec. XVI) 
dipinto 
Personaggi: Madonna; Gesù Bambino; San Giuseppe. Animali: bue; asino. Costruzioni: capanna. Luna. Fenomeni metereologici: nubi 
post 1525-post 1525 
1200818934A-5 
dipinto 
00818934 
12 
1200818934A 
Citati dalle fonti come opera anonima di buona maniera (Titi, 1763; Vasi, 1794), gli affreschi sono attribuiti dal Nibby alla scuola del Perugino (1839). Il Bonnard (1933), sulla base del manoscritto di padre Martin, fa il nome di Ardinio da Tiferno che Salerno (1967) pensa di identificare in Francesco da Città di Castello detto il Tifernate, un peruginesco attivo a Roma in numerose chiese agli inizi del secolo. Attribuzione che diventa inaccettabile oltre che sul piano stilistico anche su quello cronologico, se si considera che la decorazione fu eseguita dopo il 1525. Si tratta di un seguace del Perugino, forse un mediocre seguace di Giovan Battista Caporali, che dimostra di aver acquisito nel proprio linguaggio suggerimenti della pittura post-raffaellesca 
natività di Gesù 
Personaggi: Madonna; Gesù Bambino; San Giuseppe. Animali: bue; asino. Costruzioni: capanna. Luna. Fenomeni metereologici: nubi 
Roma (RM) 
detenzione Ente religioso cattolico 
natività di Gesù 
intonaco/ pittura a fresco 
bibliografia specifica: Forcella V - 1869-1884 
bibliografia specifica: Nibby A - 1838-1841 
bibliografia specifica: Titi F - 1987 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here