paliotto by Mereciari Domenico Antonio (sec. XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/1200821708A-3 an entity of type: CulturalPropertyComponent

paliotto di Mereciari Domenico Antonio (sec. XVIII) 
paliotto by Mereciari Domenico Antonio (sec. XVIII) 
paliotto 
Alle estremità: due specchiature entro cornici marmoree aggettanti; al centro: tondo con croce fogliata e raggiata fiancheggiata da specchiature in diaspro entro cornici; mensola e gradini: in marmo bianco 
ca 1743-ca 1743 
1200821708A-3 
paliotto 
00821708 
12 
1200821708A 
Il paliotto e la relativa mensa d'altare sono opera di D. A. Mereciari che, come si desume da un'apoca del 6 maggio 1743 riportata da padre Bevilacqua, per 50 scudi "... promette e s'obbliga il sud(detto) Sig(nor) Domenico Antonio Mereciari di far 3 gradini per le mense de' tre altari, e cioè del SS.mo Crocifisso, di S. Angelo e di S. Alberto, lunghi a proporzione delle med(esime) mense e Altari, e alti un palmo romano, di cui il masso dovrà essere di peperino forte, e sano in tutte le sue parti e tutto d'un pezzo, e detti massi dovrà foderarli, e impelicciarli nel seguente modo, cioè: le scorniciature dovranno essere intiere di marmo paonazzo, e il piano dove devono posare li candelieri dovrà essere impellicciato di marmo bianco. Lo specchio più alto impellicciato di giallo antico, e li specchietti, o siano listarelli sotto, e sopra di nero antico. (...) Altri due gradini promette e s'obbliga a fare il sud(detto) Sig(nor) Mereciari, parimenti lunghi e proporzionati delli due altari, e Mense di S. Andrea Corsini e S. Maria Maddalena de' Pazzi: il marmo de' quali dovrà essere come sopra di peperino sodo, sano e perfecto in tutte le parti et detti marmi [saranno così impellicciati] nel piano dove posano li candelieri dovranno essere impellicciati di marmo bianco, li specchi tanto li più alti, q(ua)n(to) li più bassi dovranno essere impellicciati di diaspro di Sicilia, le scorniciature (...) di marmo paonazzo". Il presente paliotto viene a sostituire l'antecedente fatto fare da padre Fancesco Bido 
Alle estremità: due specchiature entro cornici marmoree aggettanti; al centro: tondo con croce fogliata e raggiata fiancheggiata da specchiature in diaspro entro cornici; mensola e gradini: in marmo bianco 
Roma (RM) 
proprietà Stato 
paliotto 
marmo/ commesso 
bibliografia specifica: Catena C - 1954 
bibliografia specifica: Mastelloni A - 1717 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here