stemma gentilizio della famiglia Colonna-Della Rovere (dipinto, elemento d'insieme) - ambito romano (XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/1201219629-5 an entity of type: CulturalPropertyComponent

dipinto, elemento d'insieme, angolo pareti sud-ovest stemma gentilizio della famiglia Colonna-Della Rovere
stemma gentilizio della famiglia Colonna-Della Rovere (dipinto, elemento d'insieme) - ambito romano (XVI) 
stemma gentilizio della famiglia Colonna-Della Rovere (dipinto, elemento d'insieme) - ambito romano (XVI) 
dipinto (elemento d'insieme) 
dipinto 
post 1534-ante 1550 
1201219629-5 
dipinto 
01219629 
12 
1201219629 
L'analisi stilistica e la presenza dello stemma Colonna daterebbero i dipinti intorno alla metà del Cinquecento, in particolare dopo il 1534, anno del matrimonio tra Stefano Colonna (morto nel 1548) ed Elena Della Rovere (Colonna, 1927, p. 69), cui si riferiscono sia lo scudo araldico bipartito sulle pareti nord e sud (Torresi, 1992, p. 12), che gli stemmi Colonna con in basso due rami di quercia agli angoli della sala e sulle pareti ovest ed est. Una diversa ipotesi di datazione rinvia all'intervento del principe Francesco Colonna che nel 1602 "fece decorare di dipinti quasi tutto il palazzo" (Marucchi, 1917, p. 56; Bandiera, 1991, p. 37). Sulla parete sud lo stemma Colonna-Della Rovere esibisce una parziale ridipintura con l'impresa araldica delle api, da riferirsi a un intervento posteriore al 1630, anno in cui i Colonna vendettero il palazzo alla famiglia Barberini (Torresi, 1992, p. 192) 
stemma gentilizio della famiglia Colonna-Della Rovere 
angolo pareti sud-ovest 
46 A 122 (Colonna - Della Rovere) 
dipinto 
1201219629 
Palestrina (RM) 
proprietà Stato 
stemma gentilizio della famiglia Colonna-Della Rovere 
intonaco/ pittura a fresco 
bibliografia di confronto: Bandiera L - 1991 
bibliografia di confronto: Colonna P - 1927 
bibliografia di confronto: Marucchi O - 1917 
bibliografia di confronto: Torresi B - 2002 
bibliografia di confronto: Gatti S./ Agnoli N - 2001 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here