creazione di Eva (dipinto murale, elemento d'insieme) by Tassi Agostino (attribuito) (sec. XVII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/1201220264-14 an entity of type: CulturalPropertyComponent

dipinto murale, elemento d'insieme creazione di Eva
creazione di Eva (dipinto murale, elemento d'insieme) by Tassi Agostino (attribuito) (sec. XVII) 
creazione di Eva (dipinto murale, elemento d'insieme) di Tassi Agostino (attribuito) (sec. XVII) 
dipinto murale (elemento d'insieme) 
Lunetta con scena e figure in paesaggio entro cornice a fasce in stucco modellato e dorato con motivi di perle e di ovoli e palmette 
ca 1614-ca 1614 
1201220264-14 
dipinto murale 
01220264 
12 
1201220264 
Nella palazzina fatta costruire da Alessandro Damasceni (creato Cardinale dallo zio Sisto V con il nome di Alessandro Montalto) in Villa Lante, la Sala della Gloria - al contrario della gemella Sala della Fama - non mostra l'intervento diretto del Cavalier d'Arpino, documentato a Bagnaia dal 1613 al 1614. La documentazione d'archivio, unitamente all'analisi stilistica, ha condotto la critica (Cavazzini 1993) a riconoscere quali protagonisti Marzio Ganassini, prosecutore del progetto e del concetto decorativi dell'Arpino per il soffitto e Agostino Tassi per il completamento della decorazione, specificamente delle lunette, con storie della creazione. Giovan Battista Passeri, nelle sue "Vite de' pittori scultori et architetti sino all'anno 1673", attribuisce al Tassi le storie dell'Antico Testamento nella volta di alcune camerette della Palazzina, tra le quali √® da individuare la Sala della Gloria. Il ciclo delle lunette racconta in forma di paesaggio con figure la storia del mondo dalla sua creazione al diluvio universale 
creazione di Eva 
71 A 34 21 
Lunetta con scena e figure in paesaggio entro cornice a fasce in stucco modellato e dorato con motivi di perle e di ovoli e palmette 
Viterbo (VT) 
propriet√† Stato 
creazione di Eva 
intonaco/ pittura a fresco 
stucco/ doratura 
stucco/ modellatura 
bibliografia specifica: Salerno L - 1969 
bibliografia specifica: Cavazzini P - 1993 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here