Stazioni della Via Crucis (dipinto) - ambito Italia centrale (secc. XVII/ XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/1300066167 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

dipinto Stazioni della Via Crucis
Stazioni della Via Crucis (dipinto) - ambito Italia centrale (secc. XVII/ XVIII) 
Stazioni della Via Crucis (dipinto) - ambito Italia centrale (secc. XVII/ XVIII) 
1600-1799 
La figura di Cristo è al centro del dipinto; due soldato gli porgono la croce sulle spalle (stazione II); al centro è gesù caduto a terra con la croce sulle spalle; a sinistra e a destra due soldai lo colpiscono con le lance (stazione III); al centro è Gesù con la croce sulle spalle; a destra la figura di Maria con le mani giunte e dietro di lei una figura maschile, forse San Giuseppe d'Arimatea (stazione IV); Gesù è trascinato e colpito con le lance dei soldati, dietro di Lui il Cireneo con la croce sulle spalle (stazione V); Gesù è a terra sotto il peso della croce e la Veronica gli asciuga la fronte con un panno; dietro di lei due donne; al centro in secondo piano, una figura maschile con la barba lunga e un soldato, sulla sinistra un soldato a cavallo e un altro che cerca di sollevare la Croce (stazione VI); Gesù è caduto a terra sotto il peso della Croce; un soldato lo colpisce con la lancia, altri due assistono alla scena; un uomo cerca di sollevare la Croce (stazione VII); al centro è Gesù con la croce sulle spalle spinto da due soldati; a destra (due figure femminili inginocchiate (stazione VIII); Gesù è caduto a terra, dei due carnefici l'uno cerca di risollevare la croce, l'altro, di spalle, è in atto di scagliare la sua lancia contro di lui (stazione IX) (CONT. IN AN) 
dipinto 
00066167 
13 
1300066167 
La serie dei dipinti della via crucis e' probabilmente opera di piu' artisti appartenenti alla stessa scuola dalle caratteristiche tipologiche e stilistiche proprie del Manierismo. Si notino riferimenti ai moduli compositivi Michelangioleschi: nella stazione VI, la figura maschile barbata in secondo piano ricorda il Mose' del Buonarroti, nella stazioni IV,VI,IX si osservino i soldati di spalle e la torsione dei loro busti. La diversita' dei tratti fisionomici del Cristo da un dipinto ad un altro conferma l'intervento di mani differenti 
Stazioni della Via Crucis 
La figura di Cristo è al centro del dipinto; due soldato gli porgono la croce sulle spalle (stazione II); al centro è gesù caduto a terra con la croce sulle spalle; a sinistra e a destra due soldai lo colpiscono con le lance (stazione III); al centro è Gesù con la croce sulle spalle; a destra la figura di Maria con le mani giunte e dietro di lei una figura maschile, forse San Giuseppe d'Arimatea (stazione IV); Gesù è trascinato e colpito con le lance dei soldati, dietro di Lui il Cireneo con la croce sulle spalle (stazione V); Gesù è a terra sotto il peso della croce e la Veronica gli asciuga la fronte con un panno; dietro di lei due donne; al centro in secondo piano, una figura maschile con la barba lunga e un soldato, sulla sinistra un soldato a cavallo e un altro che cerca di sollevare la Croce (stazione VI); Gesù è caduto a terra sotto il peso della Croce; un soldato lo colpisce con la lancia, altri due assistono alla scena; un uomo cerca di sollevare la Croce (stazione VII); al centro è Gesù con la croce sulle spalle spinto da due soldati; a destra (due figure femminili inginocchiate (stazione VIII); Gesù è caduto a terra, dei due carnefici l'uno cerca di risollevare la croce, l'altro, di spalle, è in atto di scagliare la sua lancia contro di lui (stazione IX) (CONT. IN AN) 
Stazioni della Via Crucis 
Penne (PE) 
1300066167 
dipinto 
proprietà Ente pubblico territoriale 
acciaio 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here