monumento ai caduti - ad obelisco by Pelliccia Germano (attribuito), Pelliccia Enrico (sec. XX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/1300283144 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

monumento ai caduti, ad obelisco, Monumento ai caduti della prima e della seconda guerra mondiale
monumento ai caduti - ad obelisco di Pelliccia Germano (attribuito), Pelliccia Enrico (sec. XX) 
monumento ai caduti - ad obelisco by Pelliccia Germano (attribuito), Pelliccia Enrico (sec. XX) 
Monumento ai caduti della prima e della seconda guerra mondiale (monumento ai caduti ad obelisco) 
Il monumento si compone di un obelisco poggiante su tre gradoni in cemento. L’opera, realizzata con diversi materiali, è formata da un basamento articolato in due registri, e da un corpo tronco-piramidale che si erge su questo. Il basamento, nel primo registro, si presenta rivestito da lastre in cemento stampato decorate. Vi sono raffigurati: scudi con teste d’aquila alle estremità ed elmetto e spada al centro. Il secondo registro, separato dal primo da una modanatura tondeggiante in graniglia, reca lastre in pietra bocciardata. Su quelle nord e sud sono riportati, scritti con caratteri in bronzo, i nomi dei caduti. Quelle est ed ovest presentano, invece, rispettivamente l’iscrizione commemorativa “TORREBRUNA AI SUOI CADUTI” e la data di esecuzione 1926. Una modanatura in cemento e graniglia squadrata e decorata su tutti e quattro i lati da medaglioni in ferro traforati, unisce il basamento al corpo tronco-piramidale. Anch’esso in cemento e graniglia, è tripartito da tagli orizzontali e sormontato da una stella in ferro 
1926-1926 
1300283144 
monumento ai caduti ad obelisco 
00283144 
13 
1300283144 
La tradizione orale tramanda che i lavori per la realizzazione del Monumento iniziarono nel 1924 e si completarono nel 1926. L’opera fu eseguita dall’allora capo-mastro Pelliccia Germano, nato il 05/06/1860, insieme a Pelliccia Enrico fu Giacomo, nato il 09/04/1868. Collaborarono alla realizzazione dell’opera dei giovani apprendisti intenti ad imparare l’arte della lavorazione della pietra. Per i lavori meno duri, come il trasporto di pietrisco, venne impiegata anche la manovalanza femminile. La pietra per tale costruzione proveniva da una vecchia cava situata in località Cantone e i blocchi di pietra grezza venivano trasportati da grossi buoi su carri senza ruote 
soggetto assente 
Il monumento si compone di un obelisco poggiante su tre gradoni in cemento. L’opera, realizzata con diversi materiali, è formata da un basamento articolato in due registri, e da un corpo tronco-piramidale che si erge su questo. Il basamento, nel primo registro, si presenta rivestito da lastre in cemento stampato decorate. Vi sono raffigurati: scudi con teste d’aquila alle estremità ed elmetto e spada al centro. Il secondo registro, separato dal primo da una modanatura tondeggiante in graniglia, reca lastre in pietra bocciardata. Su quelle nord e sud sono riportati, scritti con caratteri in bronzo, i nomi dei caduti. Quelle est ed ovest presentano, invece, rispettivamente l’iscrizione commemorativa “TORREBRUNA AI SUOI CADUTI” e la data di esecuzione 1926. Una modanatura in cemento e graniglia squadrata e decorata su tutti e quattro i lati da medaglioni in ferro traforati, unisce il basamento al corpo tronco-piramidale. Anch’esso in cemento e graniglia, è tripartito da tagli orizzontali e sormontato da una stella in ferro 
Torrebruna (CH) 
proprietà Ente pubblico territoriale 
Monumento ai caduti della prima e della seconda guerra mondiale 
pietra/ scultura 
pietra/ sagomatura 
metallo/ fusione 
graniglia 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here