targa commemorativa, serie by Pistilli Sipio Renato (attribuito), Di Toro Michele (officina), Di Lauro Vincenzo (bottega) - ambito molisano (secondo quarto XX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/1400081151 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

targa commemorativa, serie, Targa ai caduti della prima guerra mondiale/ D'Anchera Francesco, 13° a sinistra Viale delle Rimembranze
targa commemorativa, serie by Pistilli Sipio Renato (attribuito), Di Toro Michele (officina), Di Lauro Vincenzo (bottega) - ambito molisano (secondo quarto XX) 
targa commemorativa, serie di Pistilli Sipio Renato (attribuito), Di Toro Michele (officina), Di Lauro Vincenzo (bottega) - ambito molisano (secondo quarto XX) 
post 1924/00/00-ante 1930/00/00 
Targa in ottone sagomata a cartiglio, bullonata su supporto verticale inglobato in struttura di sostegno circolare, che cinge la base di un pino delle Alpi, composta da doppia cerchiatura e quattro supporti verticali in ferro battuto conficcati nel terreno. Ad incisione l'iscrizione dedicatoria integrata da palmette ad incorniciare la data 
Targa ai caduti della prima guerra mondiale/ D'Anchera Francesco (targa commemorativa) 
00081151 
001 
14 
1400081151 
Il Viale delle Rimembranze di Campobasso fu realizzato da Renato Pistilli Sipio, che ricoprì il ruolo di tenente medico nel primo conflitto mondiale, nominato podestà della città nel 1926-1927 e nel 1935-1938. Progettò l'opera e la fece realizzare durante il suo primo mandato per commemorare i giovani molisani tragicamente deceduti caduti durante la Grande Guerra, e tra questi i suoi tre fratelli Carlo, Silvio e Angiolo. Inaugurato già dal Ministro della Pubblica Istruzione Giovanni Gentile il 26/01/1924 il viale è lungo 250 m e si snoda con ben 134 pini posti in doppia fila. Le piantagioni vennero fornite dalla ditta Vincenzo Di Lauro di Campobasso mentre fu l'artigiano Michele di Toro a realizzare tra il 1927-30 le targhe cesellate a mano, poste ai piedi di ogni albero, con incisa la dedica a ciascun soldato. La Ditta di De Capoa Enrico fornì la lampada votiva posta all'inizio del percorso. Questa targa riportata anche nell'elenco-ubicazione del 1944, è dedicata a D'Anchera Francesco, figlio di Nicola, Fuochista R.R. equipaggi, capitaneria di porto di Napoli, nato a Campobasso il 26/10/1895 e morto, all'età di 21 anni, il 11/12/1916 in seguito ad affondamento nave 
soggetto assente 
Targa in ottone sagomata a cartiglio, bullonata su supporto verticale inglobato in struttura di sostegno circolare, che cinge la base di un pino delle Alpi, composta da doppia cerchiatura e quattro supporti verticali in ferro battuto conficcati nel terreno. Ad incisione l'iscrizione dedicatoria integrata da palmette ad incorniciare la data 
13° a sinistra Viale delle Rimembranze 
Targa ai caduti della prima guerra mondiale/ D'Anchera Francesco 
Campobasso (CB) 
1400081151 
targa commemorativa 
proprietà Ente pubblico territoriale 
ferro/ battitura 
ottone/ incisione 
ottone/ sagomatura 
bibliografia di confronto: Bertolini Barbara, Frattolillo Rita - 1998 
bibliografia di confronto: Saluppo Giuseppe - 2014/00/00 
bibliografia specifica: Vitale Massimo - 2004/00/00 
bibliografia specifica: Felice Nicola - 2008/00/00 
bibliografia di confronto: Istituto del Nastro Azzurro Decorati al V.M. - Federazione regionale del Molise, Campobasso - 2000/11/00 
bibliografia specifica: Pistilli Renato - 1927/00/00 
bibliografia di confronto: Tirabasso Angelo - 1932/00/00 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here