Pietà (dipinto) - ambito napoletano (sec. XVII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/1500662699 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

dipinto Pietà
Pietà (dipinto) - ambito napoletano (sec. XVII) 
Pietà (dipinto) - ambito napoletano (sec. XVII) 
1600-1699 
La tela raffigura il corpo di Cristo steso al suolo su un bianco lenzuolo dove ancora sono visibili i chiodi, la Maria Maddalena che bacia i piedi del Cristo morto il quale è retto da S. Giovanni. Centralmente la figura della Vergine con le mani giunte e gli occhi al cielo. La costruziuone complessa del gruppo raccolto attorno al corpo del Cristo, viene rilevata dal battere della luce contro il fondo scuro e mette in evidenza l'immediata umanità dei personaggi 
dipinto 
00662699 
15 
1500662699 
La tela è copia della Pietà di Jusepe de Ribera del 1637 che si trova nella cappella del Tesoro della Certosa di San Martino a Napoli. Secondo il De Dominici, biografo napoletano, il Ribera dipinse questa tela in gara con lo Stanzione. La copia è di buona fattura e vista la provenienza, la famiglia Capace-Minutolo, una tra le più nobili famiglie napoletane, si potrebbe pensare ad una mano autorevole 
Pietà 
La tela raffigura il corpo di Cristo steso al suolo su un bianco lenzuolo dove ancora sono visibili i chiodi, la Maria Maddalena che bacia i piedi del Cristo morto il quale è retto da S. Giovanni. Centralmente la figura della Vergine con le mani giunte e gli occhi al cielo. La costruziuone complessa del gruppo raccolto attorno al corpo del Cristo, viene rilevata dal battere della luce contro il fondo scuro e mette in evidenza l'immediata umanità dei personaggi 
Pietà 
Grottaminarda (AV) 
1500662699 
dipinto 
proprietà privata 
tela/ pittura a olio 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here