storie della vita di sant'Antonio abate (decorazione pittorica, ciclo) - ambito Italia meridionale (sec. XVII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/1700132280 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

decorazione pittorica, ciclo storie della vita di sant'Antonio abate
storie della vita di sant'Antonio abate (decorazione pittorica, ciclo) - ambito Italia meridionale (sec. XVII) 
storie della vita di sant'Antonio abate (decorazione pittorica, ciclo) - ambito Italia meridionale (sec. XVII) 
(?) 1693-(?) 1693 
Lungo le pareti del chiostro si vedono 22 lunette recanti storie di S.Antonio, una con S. Francesco che riceve le stimmate e una con una santafrancescana. Il fregio inferiore reca una serie di busti di santifrancescani. Nella volta storie di S. Francesco e storie del Vecchio edel Nuovo Testamento e angeli 
decorazione pittorica (ciclo) 
00132280 
17 
1700132280 
I dipinti furono eseguiti da qualche artista provinciale che,nell'impaginazione della volta e nelle composizioni delle scene, si rifĂ ,evidentemente, a opere napoletane, eseguite tra Cinquecento e Seicento.Una datazione si potrebbe porre intorno al 1693, data scolpita sulportale del convento e che potrebbe rappresentare anche quella della finedella costruzione del complesso francescano. Per l'attribuzione aGerolamo Bresciano e la datazione degli affreschi al 1652 si veda lascheda NCTN 00132279 
storie della vita di sant'Antonio abate 
Lungo le pareti del chiostro si vedono 22 lunette recanti storie di S.Antonio, una con S. Francesco che riceve le stimmate e una con una santafrancescana. Il fregio inferiore reca una serie di busti di santifrancescani. Nella volta storie di S. Francesco e storie del Vecchio edel Nuovo Testamento e angeli 
storie della vita di sant'Antonio abate 
Balvano (PZ) 
1700132280 
decorazione pittorica 
proprietĂ  Ente pubblico territoriale 
intonaco/ pittura a fresco 
bibliografia specifica: Grelle Iusco A - 1981 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here