gioco da tavolo - manifattura cinese (seconda metà sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/Lombardia/HistoricOrArtisticProperty/2p120-00120_R03 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

gioco da tavolo
gioco da tavolo - manifattura cinese (seconda metà sec. XIX) 
gioco da tavolo - manifattura cinese (seconda metà sec. XIX) 
ca. 1850-ca. 1899 
Gioco da tavolo in legno e avorio unito ad una scacchiera. 
gioco da tavolo 
03 
Donazione fatta da Roberto e Isabella Ubaldi in memoria di Maria Antonia Gianetti che per cinquant'anni esercitò il mestiere di antiquario a Milano, in via Gesù 7. Il mahjong, scritto talvolta anche mahjongg, májiàng, ma-chiang e secondo altre trascrizioni simili, è un gioco da tavolo per quattro giocatori, nato in Cina probabilmente nel XIX secolo, e oggi molto diffuso anche nel resto del mondo, soprattutto negli Stati Uniti e Giappone. Il nome, letteralmente, significa "uccello di canapa" o "sparviero di canapa". Si tratta di un gioco di tessere, che presenta alcune analogie con qualche gioco di carte occidentale. I giocatori guadagnano punti creando opportune combinazioni di tessere e rimuovendole dal gioco. La composizione dell'insieme di tessere utilizzate, e le regole di attribuzione dei punti, variano leggermente a seconda della regione. I concetti fondamentali del gioco rimangono però sostanzialmente gli stessi in tutte le varianti dello stesso. Le differenze più notevoli si rilevano tra i mahjong asiatici e il cosiddetto mahjong americano (generalmente scritto mahjongg). 
Gioco da tavolo in legno e avorio unito ad una scacchiera. 
gioco da tavolo 
Milano (MI) 
gioco da tavolo 
proprietà privata 
avorio  legno 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here