generatore di onde sinusoidali e quadre (sec. XX)

https://w3id.org/arco/resource/Lombardia/ScientificOrTechnologicalHeritage/3634314.0 an entity of type: MovableCulturalProperty

generatore di onde sinusoidali e quadre
generatore di onde sinusoidali e quadre (sec. XX) 
generatore di onde sinusoidali e quadre (sec. XX) 
ca. 1974-ca. 1974 
Questo dispositivo è racchiuso in una custodia metallica di forma parallellepipeda poggiante su quattro piedini in gomma. Frontalmente sono inserite due maniglie in metallo. La custodia è forata per permettere il raffreddamento dello strumento. Il pannello frontale è interamente occupato dai dispositivi di regolazione e dal quadrante di lettura. Oltre ad un interruttore di accensione con relativa spia di funzionamento, troviamo una boccole per il prelievo dell'onda generata (600Ohm) ed una per la messa a terra, un deviatore a slitta per la scelta del tipo di segnale (sinusoidale o quadro) e due potenziometri per la regolazione continua del livello e della simmetria. Cinque interruttori permettono di selezionare la frequenza dell'onda generata (10Hz, 100Hz, 1KHz, 10KHz, 100KHz, 1MHz) ed un potenziometro con scala logaritmica da 0 a 10, ne permette la regolazione fine. Altri quattro interruttori sono per la selezione delle tensioni in dB o V (-20, -10, 0, +10dB oppure 0.15, 0.5, 1.5, 5V). Il quadrante di misura riporta tre scale di lettura. Una rossa, con zero a destra, con indicazioni numeriche da 0 a 10dB, e due nere, con zero a sinistra, per misure di Veff da 0 a 5 e da 0 a 1,5. Dal retro fuoriesce il cavo di alimentazione di rete con spina di sicurezza. 
generatore di onde sinusoidali e quadre 
634314.0 
3634314.0 
Questo dispositivo è racchiuso in una custodia metallica di forma parallellepipeda poggiante su quattro piedini in gomma. Frontalmente sono inserite due maniglie in metallo. La custodia è forata per permettere il raffreddamento dello strumento. Il pannello frontale è interamente occupato dai dispositivi di regolazione e dal quadrante di lettura. Oltre ad un interruttore di accensione con relativa spia di funzionamento, troviamo una boccole per il prelievo dell'onda generata (600Ohm) ed una per la messa a terra, un deviatore a slitta per la scelta del tipo di segnale (sinusoidale o quadro) e due potenziometri per la regolazione continua del livello e della simmetria. Cinque interruttori permettono di selezionare la frequenza dell'onda generata (10Hz, 100Hz, 1KHz, 10KHz, 100KHz, 1MHz) ed un potenziometro con scala logaritmica da 0 a 10, ne permette la regolazione fine. Altri quattro interruttori sono per la selezione delle tensioni in dB o V (-20, -10, 0, +10dB oppure 0.15, 0.5, 1.5, 5V). Il quadrante di misura riporta tre scale di lettura. Una rossa, con zero a destra, con indicazioni numeriche da 0 a 10dB, e due nere, con zero a sinistra, per misure di Veff da 0 a 5 e da 0 a 1,5. Dal retro fuoriesce il cavo di alimentazione di rete con spina di sicurezza. 
oscillatore 
generatore di onde sinusoidali e quadre 
Milano (MI) 
3634314.0 
generatore di onde sinusoidali e quadre 
proprietà privata 
metallo 
vetro 
materiale plastico 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here