cassetta d'alimentazione by E. Leybold's Nachfolger AG (sec. XX)

https://w3id.org/arco/resource/Lombardia/ScientificOrTechnologicalHeritage/3634330.0 an entity of type: MovableCulturalProperty

cassetta d'alimentazione
cassetta d'alimentazione by E. Leybold's Nachfolger AG (sec. XX) 
cassetta d'alimentazione di E. Leybold's Nachfolger AG (sec. XX) 
ca. 1968-ca. 1984 
La custodia metallica dello strumento ha forma parallelepipeda e poggia su piedini in gomma. Superiormente è presente una maniglia in gomma per il trasporto. Sulla faccia superiore sono presenti delle prese d'aria. Il pannello frontale è interamente occupato da potenziometri, interruttori e boccole per i collegamenti elettrici. In alto sono inseriti due potenziometri per la regolazione, fine e con continuità, della tensione. Immediatamente sotto si trovano tre boccole per il prelievo di tensioni continue da 0 a 300V regolabili (caricabile con un massimo di 50mA) e da 0 a 25V regolabili (caricabile con un massimo di 50mA). Azionando un deviatore, la cassetta fornisce una tensione non regolata (fissa) di 380V (caricabile con un massimo di 100mA), prelevabile dalle boccole posizionate sotto il deviatore stesso. Un apposito filtro sufficientemente dimensionato, riduce al minimo il ronzio. Nella parte bassa del pannello frontale, oltre all'interruttore di accensione e alla relativa spia d'indicazione di funzionamento, sono inserite due coppie di boccole per i prelievi di tensione alternata da 6,3V fissa (caricabile con un massimo di 1A). Le tensioni alternate sono indipendenti tra loro e possono essere collegate in serie. Le tensioni d'accensione e la tensione continua fissa sono condotte ad una boccola sestupla posta sul retro della custodia, da cui possono essere prelevate mediante un cavo a sei fili con spina adatta (per l'alimentazione diretta di strumenti privi di collegamento alla rete). Dal retro fuoriesce anche il cavo di collegamento alla rete con spina di sicurezza Schuko e sono presenti una presa a sei boccole per l'utilizzazione di tutta la potenza e due porta fusibili. 
cassetta d'alimentazione 
634330.0 
3634330.0 
La custodia metallica dello strumento ha forma parallelepipeda e poggia su piedini in gomma. Superiormente è presente una maniglia in gomma per il trasporto. Sulla faccia superiore sono presenti delle prese d'aria. Il pannello frontale è interamente occupato da potenziometri, interruttori e boccole per i collegamenti elettrici. In alto sono inseriti due potenziometri per la regolazione, fine e con continuità, della tensione. Immediatamente sotto si trovano tre boccole per il prelievo di tensioni continue da 0 a 300V regolabili (caricabile con un massimo di 50mA) e da 0 a 25V regolabili (caricabile con un massimo di 50mA). Azionando un deviatore, la cassetta fornisce una tensione non regolata (fissa) di 380V (caricabile con un massimo di 100mA), prelevabile dalle boccole posizionate sotto il deviatore stesso. Un apposito filtro sufficientemente dimensionato, riduce al minimo il ronzio. Nella parte bassa del pannello frontale, oltre all'interruttore di accensione e alla relativa spia d'indicazione di funzionamento, sono inserite due coppie di boccole per i prelievi di tensione alternata da 6,3V fissa (caricabile con un massimo di 1A). Le tensioni alternate sono indipendenti tra loro e possono essere collegate in serie. Le tensioni d'accensione e la tensione continua fissa sono condotte ad una boccola sestupla posta sul retro della custodia, da cui possono essere prelevate mediante un cavo a sei fili con spina adatta (per l'alimentazione diretta di strumenti privi di collegamento alla rete). Dal retro fuoriesce anche il cavo di collegamento alla rete con spina di sicurezza Schuko e sono presenti una presa a sei boccole per l'utilizzazione di tutta la potenza e due porta fusibili. 
laboratorio 
Elettrotecnica 
didattica 
Fisica sperimentale 
cassetta d'alimentazione 
Milano (MI) 
3634330.0 
cassetta d'alimentazione 
proprietà privata 
metallo  plastica  gomma 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here