Italia - Emilia Romagna - Bologna - Basilica di San Domenico (positivo) by Fotografia dell'Emilia (ditta) (XIX-XX)

https://w3id.org/arco/resource/PhotographicHeritage/0800675977 an entity of type: MovableCulturalProperty

Italia - Emilia Romagna - Bologna - Basilica di San Domenico (positivo) by Fotografia dell'Emilia (ditta) (XIX-XX) 
Arti decorative - Cori - Tarsie - Postergali (positivo) by Fotografia dell'Emilia (ditta) (XIX-XX) 
Intarsiatori - Zambelli, fra Damiano (positivo) di Fotografia dell'Emilia (ditta) (XIX-XX) 
Italia - Emilia Romagna - Bologna - Basilica di San Domenico (positivo) di Fotografia dell'Emilia (ditta) (XIX-XX) 
Arti decorative - Cori - Tarsie - Postergali (positivo) di Fotografia dell'Emilia (ditta) (XIX-XX) 
Intarsiatori - Zambelli, fra Damiano (positivo) by Fotografia dell'Emilia (ditta) (XIX-XX) 
post 1891-ca 1907 
Il positivo, incollato al supporto secondario, è stato collocato in una busta di carta conservazione e posto orizzontalmente entro una scatola di materiale inerte (all'interno i fototipi sono ordinati secondo il nuovo inventario assegnato) 
positivo 
P_000657 
00675977 
08 
0800675977 
La ripresa mostra un dettaglio del braccio sinistro del coro dei frati predicatori, dal 1625 posto nell'abside della Basilica di San Domenico a Bologna, dietro l'altare maggiore. Sono visibili le parti superiori di tre postergali intarsiati, da sinistra corrispondenti agli stalli: 23° dal centro (salita al Calvario), 22° (incoronazione di spine) e 21° (parzialmente visibile, flagellazione di Cristo). Le tarsie vennero realizzate dal bergamasco fra Damiano Zambelli (1480 ca-1549) a partire dal 1541 fino alla morte, quale ultima commissione per il convento in cui il Zambelli era stato "trasfiliato" già dal 1528. Il coro venne completato e montato entro il 1551 dal suo allievo fra Bernardino. Dal raffronto con i cataloghi della Fotografia dell'Emilia di Pietro Poppi, risulta che la lastra del positivo in esame (n° 96 B), compare per la prima volta nell'edizione a stampa del 1888, non figurando nella precedente del 1883. Il termine post quem per l'albumina è dato dall'istituzione nel 1891 dell'Ufficio regionale per la conservazione dei Monumenti dell'Emilia - ente predecessore della futura Soprintendenza di Bologna - che iniziò la raccolta di fotografie, dando origine al primo nucleo costitutivo dell'archivio fotografico. La lastra negativa 96 B conservata presso le collezioni Genus Bononiae (vedi link nel paragrafo RO - Rapporto) presenta una fascetta didascalica diversa rispetto a quella della stampa: quest'ultima iscrizione risulta di conseguenza precedente e quindi probabilmente originaria (era uso comune sostituire le etichette deteriorate o contenenti dati mutati); l'ante quem per l'albumina è dato dalla cessione nel 1907 della ditta da parte di Poppi: l'etichetta del negativo riporta infatti come indicazione di responsabilità ancora il suo nome. Un secondo esemplare positivo dell'immagine è reperibile nel Fondo Faccioli del Polo Museale dell'Emilia Romagna (Archivio Fotografico di Palazzo Pepoli Campogrande, Bologna), ugualmente una stampa all'albume (inv. 31875/634, vedi scheda F con NCT 08 00635803) 
Bologna. Dettaglio del Coro in S. Domenico 
Arti decorative - Cori - Tarsie - Postergali 
Intarsiatori - Zambelli, fra Damiano 
Italia - Emilia Romagna - Bologna - Basilica di San Domenico 
Il positivo, incollato al supporto secondario, è stato collocato in una busta di carta conservazione e posto orizzontalmente entro una scatola di materiale inerte (all'interno i fototipi sono ordinati secondo il nuovo inventario assegnato) 
fototipo conservato dentro busta e scatola acid-free 
Italia - Emilia Romagna - Bologna - Basilica di San Domenico ; Arti decorative - Cori - Tarsie - Postergali ; Intarsiatori - Zambelli, fra Damiano, Bologna - Basilica di San Domenico - Coro dei frati di fra Damiano Zambelli - Particolare dell'ordine superiore del braccio sinistro 
Bologna (BO) 
0800675977 
positivo 
proprietà Stato 
albumina  carta 
Bologna - Basilica di San Domenico - Coro dei frati di fra Damiano Zambelli - Particolare dell'ordine superiore del braccio sinistro 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here