organo by Ditta Ruffatti (bottega) (sec. XX)

https://w3id.org/arco/resource/Veneto/MusicHeritage/CRV-SMO_0000046 an entity of type: MovableCulturalProperty

organo by Ditta Ruffatti (bottega) (sec. XX) 
organo di Ditta Ruffatti (bottega) (sec. XX) 
organo 
Organo costruito incorporando anche il precedente strumento, risalente al primo '900, costruito da Domenico Malvestio e Figlio, in origine a trasmissione meccanica per i tasti, pneumatica per i registri e parte del pedale.Corpo sonoro del Grand'Organo e dell'Organo Espressivo ubicato in cantoriain controfacciata: si tratta, in pratica, del vecchio organo Malvestio, privato della consolle originale (conservata, scollegata, in un locale adiacente alla cantoria) e collegato alla consolle Ruffatti, posta in presbiterio; corpo sonoro dell'Organo Corale, con la relativa basseria, posta in coro, in alto alla destra dell'Altar Maggiore, alle spalle del medesimo. Prospetto del corpo in cantoria in due campate sovrapposte. Campata superiorea cuspide, senza ali ascendenti, formata da 21 canne in stagno, con baffi,labbro superiore a scudo sporgente, andamento delle bocche rettilineo, profilo planimetrico rettilineo; registro di appartenenza: non rilevabile perinaccessibilità; canna maggiore: non rilevabile per inaccessibilità. Campata inferiore formante tre cuspidi, formata da 43 canne in stagno, con baffi; labbro superiore a scudo, sporgente, andamento delle bocche, nelle cuspidi laterali, ascendente verso la cuspide centrale; nella cuspide centrale: opposto a quello delle sommità. Cuspidi laterali appartenenti al Principale 16', canna maggiore: La1; cuspide centrale con freni appartenente allaViola 8'; canna maggiore: Do1. Prospetto organo corale formato da 32 cannein zinco con baffi, labbro superiore a scudo sporgente, sommità disegnantiun profilo curvilineo discendente verso il centro, imboccatura (e quindi bocche) disposte a cuspide verso il centro, con ali laterali piatte. Registro di appartenenza: Basso 8'; canna maggiore: Do1. Consolle attuale: mobile, rotabile, posta in presbiterio alla sinistra dell'Altar Maggiore, operadella Ditta Fratelli Ruffatti. Trasmissione elettropneumatica. Tre tastiere, originali, ricoperte in galalite ed ebano, cromatiche, di 61 tasti, estensione Do1-Do6. Ordine dei manuali, dal basso verso l'alto: Organo Corale, Grand'Organo, Organo Espressivo. Pedaliera originale, concava radiale, cromatica, indipendente, di 32 pedali, estensione Do1-Sol3, cromatici dipinti di nero. Registri azionati da placchette a bilico in celluloide, scritte incise in nero-blu per i registri ad anima del G.O. e dell'O.E., in rosso per le Ance, le unioni e per tutti i registri dell'Organo Corale; scritte in stampatello maiuscolo; placchette in unica fila orizzontale sopra la tastiera dell'Organo espressivo. 
1948-1948 
organo 
05 
Organo costruito incorporando anche il precedente strumento, risalente al primo '900, costruito da Domenico Malvestio e Figlio, in origine a trasmissione meccanica per i tasti, pneumatica per i registri e parte del pedale.Corpo sonoro del Grand'Organo e dell'Organo Espressivo ubicato in cantoriain controfacciata: si tratta, in pratica, del vecchio organo Malvestio, privato della consolle originale (conservata, scollegata, in un locale adiacente alla cantoria) e collegato alla consolle Ruffatti, posta in presbiterio; corpo sonoro dell'Organo Corale, con la relativa basseria, posta in coro, in alto alla destra dell'Altar Maggiore, alle spalle del medesimo. Prospetto del corpo in cantoria in due campate sovrapposte. Campata superiorea cuspide, senza ali ascendenti, formata da 21 canne in stagno, con baffi,labbro superiore a scudo sporgente, andamento delle bocche rettilineo, profilo planimetrico rettilineo; registro di appartenenza: non rilevabile perinaccessibilità; canna maggiore: non rilevabile per inaccessibilità. Campata inferiore formante tre cuspidi, formata da 43 canne in stagno, con baffi; labbro superiore a scudo, sporgente, andamento delle bocche, nelle cuspidi laterali, ascendente verso la cuspide centrale; nella cuspide centrale: opposto a quello delle sommità. Cuspidi laterali appartenenti al Principale 16', canna maggiore: La1; cuspide centrale con freni appartenente allaViola 8'; canna maggiore: Do1. Prospetto organo corale formato da 32 cannein zinco con baffi, labbro superiore a scudo sporgente, sommità disegnantiun profilo curvilineo discendente verso il centro, imboccatura (e quindi bocche) disposte a cuspide verso il centro, con ali laterali piatte. Registro di appartenenza: Basso 8'; canna maggiore: Do1. Consolle attuale: mobile, rotabile, posta in presbiterio alla sinistra dell'Altar Maggiore, operadella Ditta Fratelli Ruffatti. Trasmissione elettropneumatica. Tre tastiere, originali, ricoperte in galalite ed ebano, cromatiche, di 61 tasti, estensione Do1-Do6. Ordine dei manuali, dal basso verso l'alto: Organo Corale, Grand'Organo, Organo Espressivo. Pedaliera originale, concava radiale, cromatica, indipendente, di 32 pedali, estensione Do1-Sol3, cromatici dipinti di nero. Registri azionati da placchette a bilico in celluloide, scritte incise in nero-blu per i registri ad anima del G.O. e dell'O.E., in rosso per le Ance, le unioni e per tutti i registri dell'Organo Corale; scritte in stampatello maiuscolo; placchette in unica fila orizzontale sopra la tastiera dell'Organo espressivo. 
Villanova del Ghebbo (RO) 
Pertinenza edificio ecclesiastico 
organo 
ferro 
carta 
stagno 
pelle 
zinco 
lega piombo/ stagno 
legno/ legno dipinto 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here